I giocatori del Bologna all’ospedale Sant’Orsola per una visita a sorpresa a Sinisa Mihajlovic

I giocatori del Bologna si sono recati all’ospedale Sant’Orsola per una visita a sorpresa a Sinisa Mihajlovic, ricoverato dallo scorso 29 marzo per affrontare un nuovo percorso di cure contro la leucemia, dopo la prima diagnosi di due anni e mezzo fa e il trapianto di midollo osseo. Il giorno dopo la vittoria contro l’Inter, i rossoblù si sono presentati sotto la stanza del loro Mister, lo hanno salutato e hanno intonato il coro “Sinisa on fire”.

L’allenatore si è affacciato alla finestra, li ha ringraziati visibilmente commosso e  ha detto loro: “L’altra volta dopo il Brescia eravate venuti per pulirvi la coscienza, ora lo meritate. Mi avete fatto ringiovanire di dieci anni, vi voglio bene”.

Forza Sinisa!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...