Nella puntata di “A Sua Immagine”, in onda sabato 30 aprile alle 16.05 su Rai 1, Lorena Bianchetti incontrerà Giuseppe Carini

Nella nuova puntata di “A Sua Immagine”, in onda sabato 30 aprile alle 16.05 su Rai 1, Lorena Bianchetti incontrerà Giuseppe Carini.

Giuseppe è un uomo fantasma, un nome e una identità che oggi non esistono più. Nasce e vive nel quartiere Brancaccio di Palermo ad alta densità mafiosa. Subisce il fascino della mentalità criminale, ma tutto cambia quando nella sua parrocchia conosce padre Pino Puglisi. Giuseppe è attratto dalla sua credibilità e cambia vita. Dopo l’omicidio di padre Puglisi, sceglie di diventare un testimone di giustizia. Lascia la facoltà di Medicina e da allora, dal 1995, vive in varie località protette, cambiando per sempre il nome e identità. Una vita durissima, sostenuto dalla fede, dall’esempio di padre Pino Puglisi e dalla volontà di aiutare quelli che hanno fatto la sua stessa scelta. Fonda, insieme ad altri, la prima Associazione Nazionale dei Testimoni di Giustizia in Italia e nel mondo, riuscendo a farsi approvare varie leggi che migliorano le loro condizioni di vita. Lo ispira una frase di Padre Pino Puglisi: “Noi siamo chiamati a scoprire i germi di bene che sono nel mondo, svilupparli in noi e negli altri e a farli fruttificare mettendo ovunque speranza”. A Seguire “Le Ragioni della Speranza” con don Giordano Goccini, parroco di Novellara. Nella puntata don Giordano accompagnato da giovani pellegrini, prosegue il cammino sulla Via Matildica, riflettendo sul tema centrale del Vangelo di questa domenica. Lungo il cammino l’incontro con una realtà molto particolare: l’eco villaggio Alvador, fondato da un gruppo di amici in cerca di un altro modo di vivere e di un impegno ecosostenibile verso il Creato e verso le persone. La puntata si conclude al Castello di Carpineti, sulla vetta del monte Antognano, dove un giovane ci racconta il suo legame con questo luogo e la sua storia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...