PRESENTATA A PALAZZO MARINA LA SECONDA EDIZIONE DEL MARINA MILITARE NASTRO ROSA TOUR

E’ stata presentata mercoledì 18 maggio, presso la storica biblioteca di Palazzo Marina, la seconda edizione del Marina Militare Nastro Rosa Tour, evento organizzato da Difesa Servizi S.p.A. in collaborazione con SSi Sports & Events e la Marina Militare.

Il Tour 2022, patrocinato dal CONI e supportato dalla FIV e dalla Lega Navale Italiana, partirà da Genova il 12 giugno e si concluderà a Venezia l’8 luglio, con una serie di eventi velici multi-disciplina in un concept esclusivo tutto “italiano”, composto da tappe che toccheranno alcune delle più belle località marittime italiane: Genova, La Maddalena, Formia, Crotone, Brindisi, Vieste, Ancona e Venezia.

La conferenza è stata l’occasione per gli organizzatori per illustrare i dettagli del Tour, portatore di valori istituzionali, sociali, ambientali, di brand e sportivi.

“La vela rappresenta per noi la sintesi tra lo sport e le capacità marinaresche necessarie per fare ciò che più amiamo: andar per mare. Nei nostri istituti di formazione, infatti, insegniamo la pratica della vela sin dai primi giorni, perché i valori che promuove questo sport sono anche i fondamentali della nostra professione: spirito di squadra e di sacrificio, coraggio e iniziativa. Forti di queste convinzioni rinnoviamo il nostro impegno in questa iniziativa, certi che questa seconda edizione aiuti a diffondere tutti i valori marinari e marittimi tradizionalmente cari alla Marina Militare e storicamente espressi dal nostro paese” queste le parole del discorso di apertura dell’ammiraglio di squadra Giuseppe Berutti Bergotto, sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare.

 “Il Marina Militare Nastro Rosa Tour è una manifestazione sportiva che ben rappresenta gli importanti valori della Marina Militare espressi attraverso il nobile sport della vela. Ringrazio la Marina Militare alla quale ci lega un rapporto di affetto e condivisione di valori e la ringrazio per il supporto, il sostegno e l’accoglienza che ci darà nelle città a vocazione marittima che ospiteranno la gara. La prima edizione è stata un successo che meritava di essere replicato. Grande interesse è stato riscontrato non solo dalla comunità velica ma anche dalle amministrazioni locali, per questo voglio ringraziare tutti i sindaci delle città che ospiteranno il tour. Questo incontro tra istituzioni e amministrazioni locali, che ci consente di valorizzare il territorio attraverso lo sport, è un bel gioco di squadra. Sarà un tour con una grande attenzione al turismo, grazie ad Enit che sarà main partner dell’evento e con la quale Difesa Servizi condivide anche altri progetti”. E’ quanto ha dichiarato dall’Amministratore Delegato di Difesa Servizi, Avv. Fausto Recchia.

 “Dalla fine del Marina Militare Nastro Rosa Tour dello scorso anno, la macchina organizzativa non si è mai fermata, anzi ha rilanciato con entusiasmo il proprio impegno per fare ancora di più. In occasione dell’edizione 2022 le novità riguarderanno tutti i settori, dalle classi coinvolte, alla composizione dei team multidisciplina che dovranno poter contare su un rappresentante in ciascuna flotta – Kite, Waszp e Offshore – e alla classifica che, quest’anno, premierà come vincitore del tour proprio il team che avrà performato meglio”, ha dichiarato Il CEO di SSI, Riccardo Simoneschi.

Institutional partner del Tour sarà anche quest’anno l’Istituto del Credito Sportivo. Alla presentazione era presente anche Sandro Pappalardo, consigliere di amministrazione di Enit, main partner dell’evento. “Oggi non possiamo più parlare di turismo ma di turismi e tra questi il turismo sportivo. Per cui abbiamo deciso di essere anche quest’anno al Marina Militare Nastro Rosa Tour che amplifica il potenziale italiano in termini di accoglienza, incardinandosi in Valore Paese Italia uno dei più importanti progetti sostenuti da Enit, Demanio e Difesa di valorizzazione di territori dimenticati”.

Il Marina Militare Nastro Rosa Tour attraverso il mare ed il vento intende promuovere anche iniziative di altissimo valore etico e sociale, progetti ecologici, di beneficenza e di solidarietà. Tra questi “Lo Spirito di Stella ONLUS”, un’associazione che si occupa di promuovere progetti di alto valore sociale, con particolare riferimento al mondo della disabilità ed alle relative problematiche di accessibilità architettonica. Andrea Stella, Presidente dell’associazione, ha realizzato la prima imbarcazione al mondo completamente priva di barriere architettoniche con il quale realizzerà un periplo equatoriale intorno al mondo con partenza in estate del 2023 e durata di circa 18/24 mesi, con il supporto del Ministero della Difesa, come evidenziato dall’ammiraglio di divisione Carmelo Bonfiglio durante la presentazione. Andrea Stella ed il suo catamarano saranno presenti nelle tappe adriatiche del Marina Militare Nastro Rosa Tour, sino all’arrivo a Venezia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...