Il disagio giovanile cantato dalla musica trap è il tema d’apertura del nuovo appuntamento con “Via delle storie”

Il disagio giovanile cantato dalla musica trap. È il tema d’apertura del nuovo appuntamento con “Via delle storie”, il programma condotto da Giorgia Cardinaletti in onda lunedì 30 maggio alle 23.50 su Rai 1. Ospite J-Ax, uno dei più famosi rapper italiani, che racconta il suo percorso dal freestyle in periferia ai concerti negli stadi. 
Don Claudio Burgio, cappellano del carcere minorile milanese Beccaria, analizza, invece, il fenomeno delle gang giovanili protagoniste di risse e rapine a Milano, zona San Siro. Qui sono nati e cresciuti i nuovi protagonisti del rap, artisti con una vita ai confini della legalità, che vedono nella musica il solo ascensore sociale.
E ancora il linguaggio del riscatto nelle “barre” dei brani dai toni duri de “Le Tazmania”, band hip hop tutta femminile che prova a mettersi alle spalle un passato violento.
Da Ancona, infine, la storia dell’ ex bullo Elkante e di mamma  Patrizia: suo figlio è stato picchiato dalle gang;  ora insieme dei City Angels aiuta gli aggressori del figlio a tornare sulla retta via.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...