Proseguono i festeggiamenti per il Giubileo di Platino della Regina Elisabetta II

Hanno preso il via con il Trooping The Colour i festeggiamenti per il Giubileo di Platino della Regina Elisabetta II.

I quattro giorni di festa nazionale si sono aperti con la tradizionale parata con 1.400 soldati, 200 cavalli, 400 musicisti e la sfilata delle carrozze con i membri della famiglia reale, con la duchessa di Cambridge Kate Middleton che ha preso posto insieme ai tre figli George, Charlotte e Louis e a Camilla, moglie del principe Carlo, che ha invece partecipato a cavallo, così come il Duca di Cambridge, il principe William, e la Principessa Anna. Su un’altra carrozza siedevano il principe Edoardo con la moglie Sophie.

La Regina, in un elegante abito celeste, si è affacciata una prima volta al balcone di Buckingham Palace per assistere alla parata militare, accompagnata dal Duca di Kent, accolta dall’ovazione della folla, quindi si è riaffacciata per il sorvolo della pattuglia acrobatica della Raf, questa volta indossando gli occhiali da sole, e ha ringraziato il suo popolo, insieme ai membri attivi della famiglia Reale, il principe Carlo con la consorte Camilla, il Principe William con Kate e con i principini George, Charlotte e Louis, che è stato protagonista di un divertente siparietto chiacchierando amabilmente con la Regina, la Principessa Anna, il principe Edoardo con la famiglia. Assente il principe Edoardo, risultato positivo al covid.

Nella serata del 2 giugno al Castello di Windsor, la Regina Elisabetta ha dato il via all’accensione dei fari in tutto il Regno Unito, premendo sul “Commonwealth of Nations Globe”, che ha illuminato la scultura “Tree of Trees” all’esterno di Buckingham Palace, composta da 350 piccoli alberi e progettate per il Giubileo di Platino dal celebre architetto Thomas Heatherwick.

I festeggiamenti proseguono venerdì 3 giugno con la liturgia religiosa di ringraziamento per il lungo regno di Elisabetta II nella cattedrale di St.Paul, alla quale non sarà presente la Regina per precauzione a causa di un malessere motorio.

Sabato 4 giugno si terranno invece le corse dei cavalli a Epsom Downs e al PlatinumParty, e il concerto con tante star della musica mondiale come i Queen e Adam Lambert, Alicia Keys, Lin-Manuel Miranda, Andrea Bocelli, Ella Eyre, Craig David, i Duran Duran, Sam Ryder che eseguiranno alcuni dei loro più grandi successi su un palco a 360 gradi intorno al Queen Victoria Memorial. Il live sarà chiuso dalla leggendaria Diana Ross.

Domenica 5 giugno ci sarà il Big Jubilee Lunches, con party e banchetti offerti a sudditi in vari luoghi del regno Unito e alle 14.30 il “Platinum Jubilee Pageant”, la sfilata guidata dalla carrozza dorata Gold State Coach del 1762,  guidata dalle guardie reali del “Sovereign’s Escort” che terminerà davanti a Buckingham Palace, con l’esecuzione dell’inno nazionale God Save the Queen, cantato da Ed Sheeran.

di Francesca Monti

credit foto profilo Instagram The Royal Family

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...