LA NUOVA CAMPAGNA “SEI TU!”, SOSTENUTA DA FONDAZIONE LAUREUS SPORT FOR GOOD ITALIA, AFFIANCA I GIOVANI NEI CENTRI SPORTIVI DI COMUNITÀ FINO AL 15 LUGLIO

Fondazione Laureus Sport For Good Italia sostiene fino al 15 luglio la campagna SEI TU!, il cui acronimo significa Salute, Educazione, Inclusione, Tolleranza e Uguaglianza, un ciclo di 5 giornate tra Roma, Napoli e Palermo dedicate allo sport, al gioco, alla festa e alla condivisione. Il progetto si propone di far conoscere le attività svolte nei Centri Sportivi di Comunità, sviluppare e rafforzare i legami nei luoghi in cui l’attività sportiva ha un determinante ruolo per aggregare le comunità e accompagnare la crescita dei giovani attraverso momenti di educazione e di condivisione.

La campagna di eventi e flash mob SEI TU! ha preso il via a inizio giugno per celebrare un anno dall’inizio ufficiale del progetto, finanziato dall’Impresa Sociale Con I Bambini nell’ambito del Fondo per contrastare la povertà educativa minorile, da Play For Change Srl Impresa Sociale e da Fondazione Laureus Italia Onlus, il tutto coordinato dalla cooperativa sociale La Locomotiva Onlus.

In particolare, dopo gli appuntamenti a Roma di lunedì 6 giugno presso il CSC Corviale di Calcio Sociale e di giovedì 9 giugno al CSC Pietralata di Liberi Nantes, gli incontri porteranno l’allegria del gioco e i valori dello sport anche al CSC Mercato di Obiettivo Napoli, nel capoluogo partenopeo, dalle ore 16 alle 18 di oggi venerdì 10 giugno. Ma non finisce qui. Venerdì 8 luglio il progetto tornerà a Napoli al CSC Sanità “Jugà pè Cagnà” de La Locomotiva e si concluderà venerdì 15 luglio a Palermo al CSC Montepellegrino di Yolk, entrambi dalle ore 10 alle 12, per regalare ai giovani partecipanti una mattinata divertente e alternativa.

Tutti gli incontri sono aperti a bambini e ragazzi, ma anche alle loro famiglie e agli adulti visto che rappresentano un momento di celebrazione, di rete, d’incontro e di confronto per la comunità intera. Si articolano in una visita al centro sportivo per verificare le attività realizzate e valutare lo status del progetto in corso. Prevedono poi un incontro con i bambini per vivere un momento di confronto, per ascoltare il racconto della loro esperienza e per riflettere insieme sui valori promossi dallo sport. Infine, i partecipanti sono invitati a prendere parte a un flash mob nazionale dedicato agli aspetti che caratterizzano la pratica sportiva e che compongono l’acronimo del nome del progetto stesso: Salute, Educazione, Inclusione, Tolleranza e Uguaglianza.

Dall’apertura dei campi estivi all’avvio dei corsi sportivi come calcio, ginnastica artistica, basket, danza e karate, dalle attività di sostegno scolastico ad iniziative più sperimentali. I centri sportivi di comunità coinvolti nel progetto da giugno 2021 hanno lavorato in contesti di forte deprivazione e disagio sociali ed economici, avvicinando bambini e ragazzi all’attività motoria, valorizzando con particolare attenzione lo sport femminile, le diverse culture e le disabilità, creando un network con il territorio, con le istituzioni, con il terzo settore e con le famiglie per promuovere uno stile di vita consapevole e propositivo verso la propria comunità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...