Marco Mengoni questa sera per la prima volta sarà sul palco di San Siro: “Dopo due anni tornare sul palco e sentire l’emozione del pubblico è bellissimo”. La scaletta ufficiale

Marco Mengoni questa sera, per la prima volta, sarà sul palco di San Siro protagonista di uno show eccezionale. Un’esplosione di energia e condivisione per l’artista che ritrova il suo pubblico in una dimensione per lui fino ad ora inedita.

“Mettere sul palco 13 anni di carriera non è facile. Era complicato portare l’atmosfera dell’ultimo disco e ho deciso di dividere in blocchi il concerto. Ho dei musicisti pazzeschi sul palco con me, è tutto suonatissimo. Fare San Siro e poi l’Olimpico non è una cosa da poco. Il live si aprirà con Cambia un uomo e poi canterò alcuni pezzi del nuovo album e quelli del mio repertorio. San Siro rappresenta il quadruplo dell’energia messa in moto dagli esseri umani. Tornare dopo tutto questo tempo è strano, sentire l’emozione del pubblico è bellissimo”, ha detto Marco Mengoni incontrando la stampa prima del concerto.

7F9D9E96-0AD8-4009-8FFB-195774F73A31

credit foto FM

“Questi due anni sono serviti a mettere a fuoco le idee di quello che volevo portare sul palco. Mi sono calato anche in altri personaggi, mi sono finto presentatore. Tra le tematiche che affronterò nel live c’è l’importanza della parola e non aver paura dell’altro. Ci sono termini che secondo me dovrebbero essere tolti dal vocabolario affinchè non esistano nemmeno le azioni collegate ad essi come razzismo, indifferenza. Questo monologo è partito da un’intervista di un mio collega, Goran Bregovic, che ho visto e in cui diceva che nella sua lingua non esiste la parola tolleranza. Io prima di parlare ci metto tanto, le parole sono quasi dei proiettili che arrivano alla coscienza e all’anima delle persone quindi bisogna stare attenti. Però vorrei che questi temi fossero trattati e ritrattati perchè sono fondamentali e sempre attuali”, ha concluso Mengoni.

Sul palco con l’artista, che ha curato anche gli arrangiamenti di tutti i brani, ci sarà un gruppo di straordinari musicisti con la direzione di Giovanni Pallotti (anche basso, synth e programmazione): Peter Cornacchia (chitarre), Massimo Colagiovanni (chitarre), Davide Sollazzi (batteria, batterie elettroniche), Benjamin Ventura (pianoforte, piani elettrici, synth), Leo Di Angilla (percussioni, ritmiche elettroniche), Adam Rust (organo, synth), Moris Pradella (backing vocalist, direzione cori, chitarra acustica), Yvonne Park (backing vocalist), Elisabetta Ferrari (backing vocalist), Nicole di Gioacchino (backing vocalist), a cui si aggiungono durante alcuni brani Francesco Minutello (tromba), Alessio Cristin (trombone), Elias Faccio (sassofono).

#MarcoNegliStadi è il primo water equal tour al mondo, realizzato con WAMI e supportato da Green Nation, che ancora una volta sottolinea l’attenzione di Mengoni per le tematiche di sostenibilità ambientale e rispetto per le risorse del nostro Pianeta. Ogni spettatore dei concerti garantirà 250 litri d’acqua potabile ad una famiglia nel villaggio di Kiteto, in Tanzania, per un totale di oltre 30 milioni di litri d’acqua.

#MARCONEGLISTADI LA SCALETTA

Cambia un uomo – (Materia (Terra)_2021)

Esseri Umani – (Parole in circolo_2015)

No Stress

Voglio – (Atlantico_2018)

Muhammad Alì – (Atlantico_2018)

Psycho Killer – (Dove si vola_2009)

Credimi Ancora (Re matto_2010)

Mi Fiderò (feat. Madame) – (Materia (Terra)_2021)

Solo Due Satelliti – (Le cose che non ho_2015)

Luce – (Materia (Terra)_2021)

Proteggiti da me – (Marco Mengoni Live_2016)

Parole In Circolo – (Le cose che non ho_2015)

L’Essenziale – (Pronto a correre_2013)

Non Passerai – (Pronto a correre_2013)

Onde – (Marco Mengoni Live_2016)

Sai Che – (Marco Mengoni Live_2016)

Hola – (Atlantico_2018)

Ti Ho Voluto Bene Veramente – (Le cose che non ho_2015)

Duemila Volte – (Atlantico On Tour_2019)

Come Neve – (Oro Nero Live_2018) / Venere e Marte (2021)

In Un Giorno Qualunque – (Re matto_2010)

Guerriero – (Parole in circolo_2015)

Ma Stasera – (Materia (Terra)_2021)

Pronto a correre – (Pronto a correre_2013)

Io Ti Aspetto – (Parole in circolo_2015)

Buona Vita – (Atlantico_2018)

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...