Papa Francesco è arrivato in Canada, a Edmonton, prima tappa del suo 37° viaggio apostolico

Papa Francesco è arrivato in Canada, all’aeroporto internazionale di Edmonton, dopo dieci ore e mezza di volo, prima tappa del suo 37° viaggio apostolico da lui definito un “pellegrinaggio penitenziale” per riconciliarsi con le popolazioni autoctone che hanno rischiato la cancellazione della loro cultura a causa dei colonizzatori europei.

Il Pontefice è stato accolto dalle autorità civili e religiose, dal governatore generale signora Mary Simon, e dal primo ministro canadese Justin Trudeau, ma anche dai rappresentanti delle popolazioni indigene in costume tradizionale che hanno intonato un canto comunitario. Quindi il Papa ha raggiunto in auto il St. Joseph Seminary, dove soggiornerà nei prossimi due giorni.

Lunedì 25 luglio alle ore 10.00 locali nell’area di Maskwacis si terrà l’incontro con le popolazioni autoctone First Nations, Mètis e Inuit, primo appuntamento ufficiale del viaggio apostolico che ha come tema “Marcher Ensamble – Walking together”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...