Ultimi imperdibili spettacoli al Marconi Teatro Festival

Ultimi imperdibili appuntamenti al Marconi Teatro Festival, l’oasi dell’arte nell’estate di Roma, con spettacoli teatrali e di danza, stand-up comedy, aperitivi d’autore, attività per bambini e diversamente abili.

Il 26, 27 e 28 luglio sul palco esterno si terrà lo STAND UP CONTEST, prima gara nazionale ad eliminazione diretta di stand up comedian.

Venerdì 29 luglio alle ore 21 sarà la volta di GABRIELLE & LOUISE di Paolo Fosso, con Giorgia Ferrara e Federica Valloni.

Due donne dai caratteri e dalle evoluzioni opposte, colte nei momenti di confidenza privata resa in pubblico nel modo che la loro epoca offre. La libertà delle donne, il loro ruolo nella vita culturale, l’amore, il potere, gli uomini, la scissione fra raziocinio e passione, poesia e filosofia. Ma niente è quello che sembra, neanche la loro epoca; e l’unico punto di contatto tra le due protagoniste, sembra essere.. Voltaire.

Sempre il 29 luglio alle ore 21,30 sarà in scena MADE IN ITALY – I SOLITI IGNOTI di Michela Barasciutti della Compagnia TOCNADANZA, con Sara Cavalieri, Roberta De Rosa, Marco Mantovani, Giulio Petrucci, Francesca Linnea Ugolini.

Un viaggio in “questa” Italia attraverso le canzoni e le musiche di casa nostra. Dal Quartetto Cetra a Battiato, passando per molte altre canzoni popolari e colte fino a Puccini e De André, il tutto con la cornice di una selezione di dialoghi tratti dal Film “I soliti ignoti” di Mario Monicelli. Uno sguardo sull’Italia e su noi italiani, sui nostri difetti e sui nostri pregi, con affettuosa auto-ironia, così come diceva di noi Winston Churchill: Gli Italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre. Aggiungeva Mario Tobino: L’Italia è bella, è fatta di uomini bizzarri e di eroi. Un popolo strano, descritto così da Ennio Flaiano: Questo popolo di santi, di poeti, di navigatori, di nipoti, di cognati… Concludiamo questa piccola rassegna di citazioni con l’indimenticato Enzo Biagi: Cara Italia, perché giusto o sbagliato che sia questo è il mio paese con le sue grandi qualità ed i suoi grandi difetti. È un percorso leggero ma profondo, ironico, intimo, amaro, solidale, forte perché consapevole, per assaporare sensazioni già vissute e riscoprire qualcosa che già ci appartiene ma che forse vediamo per la prima volta. E affettuoso e delicato vuole essere l’omaggio a Mario Monicelli per la sua opera cinematografica.

Il 30 e 31 luglio appuntamento con USCITA D’EMERGENZA di Manlio Santanelli con la regia di Claudio Boccaccini, con Felice Della Corte e Roberto D’Alessandro.

Uno dei più famosi e acclamati capolavori della drammaturgia contemporanea, dove comicità e dramma si mescolano continuamente. L’esistenza li ha messi a dura prova, ed ha lasciato loro soltanto l’amaro sapore della memoria. Pacebbene e Cirillo, rispettivamente ex-sagrestano ed ex-suggeritore. Come dire: marginali ai margini di ogni emarginazione, rischiano di perdere qualunque identità. Non sono in grado di esprimere altra volontà se non quella di spostarsi – intersecandosi e delimitandosi, sorreggendosi e calpestandosi – su e giù per la lesionatissima unica stanza che costituisce il loro covo. Senza altra libertà se non quella di evocare (annodandosi reciprocamente nei vischiosi fantasmi della religione, del corpo – opaco e irrequieto – dell’infanzia, del sogno) un passato frusto ed ambiguo, fra minacce, reciproci sospetti, equivoci e travestimenti. Incapaci di sopportarsi impossibilitati a separarsi. Li domina il bradisismo; un terremoto che non è solo minaccia continua di sprofondare, ma piuttosto certezza di un perenne vacillare. Fuori: lo scenario desolato di una città abbandonata. Bisognerebbe andarsene, scappare da lì ma tutte le vie di fuga sono ostruite e non esiste più nessuna ‘uscita d’emergenza ‘.

Biglietti:
Intero 16,00
Ridotto 13,00
BIGLIETTERIA – 06 5943554 – info@teatromarconi.it

Qui tutte le info: https://www.teatromarconi.it/spettacoli/stagione-teatrale/2022-2023

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...