Il cordoglio della Biennale di Venezia e la commozione del mondo del cinema per la scomparsa della Regina Elisabetta II

La Biennale di Venezia ha espresso il proprio cordoglio per la scomparsa di Elisabetta II, regina del Regno Unito, grande testimone della Storia del Novecento e dell’inizio di questo secolo.

La notizia della sua morte ha profondamente toccato e commosso il popolo del Lido, i registi, gli artisti, la stampa internazionale, il pubblico presente alla 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica in corso di svolgimento, luogo dove negli anni il cinema britannico ha ottenuto importanti Leoni d’Oro quali Amleto (1948) di Laurence Olivier, Rosencrantz e Guildenstern sono morti (1990) di Tom Stoppard e Il segreto di Vera Drake (2004) di Mike Leigh, e dove è stato amato nel mondo grazie a opere maestre qui consacrate quali – tra le numerose – L’uomo di Aran (1934) di Robert J. Flaherty, Scarpette rosse (1948) di Michael Powell ed Emeric Pressburger, Sangue blu (1949) di Robert Hamer, Tom Jones (1963) di Tony Richardson, I misteri del giardino di Compton House (1982) di Peter Greenaway, Edoardo II (1991) di Derek Jarman, Orlando (1992) di Sally Potter, fino a The Queen (2006) di Stephen Frears.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...