A Padova l’1 dicembre arriva il mitico Soweto Gospel Choir al Gran Teatro Geox

Sarà Padova tra le poche fortunate città italiane ad ospitare il ritorno nel nostro Paese del mitico Soweto Gospel Choir nell’ambito del suo “Freedom tour”, che celebrerà Nelson Mandela – il padre della lotta per la libertà del Sud Africa – e festeggerà il loro terzo Grammy Award ricevuto nel 2019 nella categoria “Miglior Album”.

L’appuntamento da non perdere è quello dell’1 dicembre al Gran Teatro Geox: biglietti disponibili da venerdì 9 settembre online su Ticketone, Ticketmaster e in tutti i punti vendita autorizzati.

Vincitore di  3 Grammy Award, questo sorprendente ensemble vocale – che si esibisce in 8 lingue sudafricane presentando un programma che combina il gospel tribale, tradizionale, africano e occidentale – esprimerà in un alternarsi di ritmi profondi, ricche armonie e attraverso la forza del canto a cappella, le grandi speranze del Sudafrica e i  sentimenti più profondi di un popolo che si è battuto per la propria libertà. Composto dai migliori artisti in Sud Africa, il coro è l’esempio assoluto di cosa esprima il potere incomparabile e ispiratore della musica gospel africana. Questi artisti così importanti hanno condiviso il palco con alcuni dei più grandi nomi della musica tra cui gli  U2, Aretha Franklin, Stevie Wonder, Robert Plant, Celine Dion, i Red Hot Chili Peppers e Josh Groban.

“I membri del SOWETO GOSPEL CHOIR sono entusiasti di tornare in Europa dopo così tanti anni assenza”, ha detto il produttore Andrew Kay. “Il gruppo continua a ispirare i fan in tutto il mondo e la reazione del pubblico in Europa è sempre stata indimenticabile. Ci auguriamo che il nostro messaggio edificante di speranza, fede e gioia raggiunga diverse generazioni, per continuare a celebrare l’eredità del grande Nelson Mandela”.

Per la prima metà di questo concerto, il coro eseguirà “Songs of the Free”, un programma travolgente che celebra Nelson Mandela. A seguire verranno riproposti i classici gospel internazionali, inclusa la loro straordinaria reinterpretazione di “Hallelujah” di Leonard Cohen.

Le carismatiche esecuzioni e i ritmi trascinanti e vivaci tipici della musica tribale africana contaminata dal sound gospel coinvolgeranno le persone grazie a un concerto emozionate e di grande allegria che spazia dal repertorio tradizionale a quello più contemporaneo. Questi meravigliosi artisti dagli abiti colorati, intoneranno oltre agli inni anche alcune delle loro più famose interpretazioni come “Amazing Grace” e “Freedom Songs Medley”.

Una cosa è certa: sarà difficile rimanere seduti al proprio posto.

credit foto Lorenzo Di Nozzi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...