L’ultimo figlio spirituale di Padre Pio ospite ad “A sua Immagine”

Adolfo Affatato è l’ultimo figlio spirituale laico che per 15 anni ha frequentato da vicino Padre Pio. Un’amicizia intima e personale che viene ricordata nella puntata di ‘A Sua Immagine’, in onda sabato 1° ottobre alle 16.00 su Rai 1. Adolfo Affatato ripercorre con  Lorena Bianchetti fatti, aneddoti, testimonianze “verso uno dei più grandi misteri recenti della fede cristiana”. Lo conobbe, per curiosità, nel 1953, e da allora il santo di Pietrelcina lo ha seguito passo passo fino al matrimonio, l’ultimo celebrato da Padre Pio poco tempo prima della sua morte. Una puntata che permette, attraverso questa storia, di conoscere da vicino “il Padre che rappresenta la naturalezza del soprannaturale”. La puntata parte dalle parole: “Nascerà, morirà, vivrà e sarà un maschio”. Sono le parole profetiche e misteriose pronunciate da Padre Pio a Adolfo che, con la moglie Franca, era in attesa del primo figlio. Era il 1967 e così andò: nacque Francesco Pio in gravissime condizioni, per otto giorni fu tenuto in vita da una macchina per l’ossigeno, ma poi si salvò. 
A seguire “Le ragioni della Speranza” con suor Veronica Ghirardelli, francescana alcantarina che per questa puntata del suo viaggio nelle città francescane italiane è a Gubbio. Qui suor Veronica incontra Eugenia Carfora, preside dell’Istituto Tecnico e Alberghiero Francesco Morano di Caivano, per riflettere assieme sulla parola “servizio”. La preside parla della sua scelta di lavorare in un quartiere molto difficile della periferia di Napoli e della lotta quotidiana per strappare i giovani dalla strada e dalla criminalità organizzata. Tappa, infine, alla chiesa della Vittorina con Daniele Morini, responsabile della comunicazione della diocesi di Gubbio, per raccontare alcuni dei momenti più noti della vita di Francesco d’Assisi, come l’incontro con il lupo, che il santo avrebbe ammansito e riconciliato con gli abitanti della città.

Rispondi