BALLANDO CON LE STELLE: NESSUN ELIMINATO NELLA PRIMA SEMIFINALE. IL RACCONTO DELLA SERATA

Sabato 26 novembre su Rai 1 è andata in onda la prima semifinale della diciassettesima edizione di “Ballando con le Stelle”, il dance show condotto da Milly Carlucci con Paolo Belli, in diretta dall’Auditorium Rai del Foro Italico.

Sei le coppie ancora in gara: Iva Zanicchi – Samuel Peron; Rosanna Banfi – Simone Casula; Ema Stokholma – Angelo Madonia; Gabriel Garko – Giada Lini; Alex Di Giorgio – Moreno Porcu;  Alessandro Egger – Tove Villfor.

Le loro performance sono state valutate dalla giuria composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli e capitanata da Carolyn Smith.

La serata si è aperta con Milly Carlucci che ha espresso la vicinanza e l’affetto di tutta la famiglia di “Ballando con le stelle” alla popolazione di Ischia, colpita da una frana a causa del maltempo.

A seguire c’è stata la sfida di “Ballando on the road”, dedicata alla gente comune, che ha visto esibirsi Ermanno Rava e Cristian Prebibaj vs Levelup Company. La vittoria è andata ai primi.

E’ iniziata poi la gara con la prova speciale in cui i concorrenti hanno dovuto interpretare a sorpresa un musical o un film musicale: Sister Act e un boogie per Iva Zanicchi e Samuel Peron, Tarzan e Jane con un samba per Alessandro Egger e Tove Villfor, Biancaneve e il Principe in un valzer per Ema Stokholma e Angelo Madonia, The Blues Brothers con un boogie per Alex Di Giorgio e Moreno Porcu, Mary Poppins con un charleston per Rosanna Banfi e Simone Casula e Il fantasma dell’opera con un paso doble per Gabriel Garko e Giada Lini.

Carolyn Smith ha assegnato i 10 punti del bonus ad Alex Di Giorgio e Moreno Porcu.

E’ stata poi la volta del Ballerino per una notte, il campione olimpico dei 100 metri e della staffetta 4×100 Marcell Jacobs, che ha ballato due stili con sua moglie Nicole Daza e ha espresso il desiderio di non ricevere tutti 10. La giuria ha quindi valutato la sua performance con 47 punti.

La gara è ripartita con Ema Stokholma e Angelo Madonia che hanno ballato un paso doble ottenendo 35 punti, seguiti da Rosanna Banfi e Simone Casula in un valzer che ha totalizzato 42 punti.

La terza coppia a scendere in pista è stata quella formata da Iva Zanicchi con Samuel Peron in un cha cha premiato con 33 punti, quindi è stata la volta di Alex Di Giorgio e Moreno Porcu con un valzer che ha ottenuto 43 punti, a cui si sono sommati i 10 del bonus per un totale di 53.

E’ stata poi la volta di Gabriel Garko e Giada Lini nello showdance che è stato valutato con 48 punti, mentre Alessandro Egger e Tove Villfor hanno proposto un tango argentino ottenendo 46 punti.

In pista è arrivato anche il conduttore Bruno Vespa che ha danzato con i maestri di ballo ottenendo 10 punti.

Alberto Matano ha assegnato il tesoretto conquistato da Marcell Jacobs e da Bruno Vespa a Ema Stokholma e Angelo Madonia, mentre la giuria popolare presieduta da Rossella Erra ha deciso di smezzare i punti dandone 28,5 alla conduttrice e 28,5 a Iva Zanicchi e Samuel Peron.

Dopo l’annuncio della classifica dell’ottava puntata, Milly Carlucci ha chiamato al centro della pista Ema Stokholma con Angelo Madonia, Alex Di Giorgio con Moreno Porcu e Gabriel Garko con Giada Lini comunicando loro che sono i primi tre classificati e che hanno conquistato un bonus di 10 punti a testa.

La serata si è chiusa con il ricordo dello stilista Renato Balestra, scomparso all’età di 98 anni.

La seconda semifinale di “Ballando con le stelle” andrà in onda eccezionalmente venerdì 2 dicembre, alle ore 22 su Rai 1.

di Francesca Monti

Rispondi