Dal 5 dicembre arriva su Rai 2 “Viva Rai2!”, il mattin show di Fiorello: “Sono 110 puntate in totale ed è una bella sfida”

Dal 5 dicembre arriva su Rai 2 “Viva Rai2!” lo show che darà la sveglia ogni mattina in diretta dalle 7.15. Ideatore, direttore artistico, autore e protagonista del morning show sarà Rosario Fiorello che, con questo programma, dimostra ancora una volta la voglia e la capacità di spostare la frontiera dell’innovazione editoriale e della modalità di proporsi al pubblico.
L’appuntamento del mattino, partito dai social, si trasforma così in 115 spettacoli di 45 minuti in diretta: un buongiorno che, tra infotainment e varietà, mantiene intatta l’atmosfera tipica di allegria di Fiorello e degli amici del bar che commentano insieme i fatti del giorno.

Al centro le notizie, i fatti accaduti e quelli che accadranno, commentati in stile ironico e pungente ma sempre all’insegna della leggerezza e del buonumore. Un appuntamento che anticipa e rilancia i temi di cui si parlerà per tutto il giorno.
Notizie tratte dalla carta stampata e dal web, attualità, vignette, interviste: Fiorello attinge a tutto ciò che trova spazio sui media per costruire una scanzonata carrellata sulla nostra società e sui media stessi. Insieme alle notizie e alle improvvisazioni, Fiorello ci regala un condensato di momenti di varietà, dal ritmo elevato: musica, canzoni, balletti, duetti, gag con ospiti e compagni di gioco.

Non mancheranno i personaggi della politica o dello star system che verranno inquadrati dal mirino attento e irriverente di Fiorello che diventeranno inconsapevoli compagni di viaggio, componenti virtuali di un cast che si arricchisce di giorno in giorno.

In questa avventura Fiorello ha voluto con sé Fabrizio Biggio, attore, sceneggiatore e conduttore televisivo, con cui condividerà improvvisazioni, risate e commenti; Gabriele Vagnato, giovane tiktoker da oltre 3,5 milioni di follower che ci racconterà il vox populi sui temi del giorno; e anche un corpo di ballo, in pieno stile varietà, pronto a seguire le intuizioni, non sempre convenzionali, del coreografo Luca Tommassini.
La parte musicale sarà curata, come sempre, dal maestro Enrico Cremonesi assieme al rapper Daniele Lazzarin, in arte Danti.
A completare il cast ci saranno Ruggiero Del Vecchio, la voce del pubblico “adulto”, pensionato con la passione per il canto, la musicista Serena Ionta, che con il suo ukulele accompagnerà alcuni momenti dello spettacolo e la cantante Beatrice De Dominicis. Un cast comunque in continua evoluzione che, giorno dopo giorno, vedrà sempre nuovi protagonisti.

“Era un piccolo sogno iniziare la giornata con il buonumore, credo sia uno dei compiti del servizio pubblico. Con Stefano Coletta abbiamo corteggiato molto Fiorello”, ha detto l’ad della Rai Carlo Fuortes.

“Fiorello rappresenta il servizio pubblico, ha un talento complessivo, che spazia dalla scrittura al canto e al ballo, ma solo lui ha quella capacità unica di continuare a stupirsi di fronte alle piccole cose, di guardarle in un modo particolare”, ha detto il Direttore Stefano Coletta.

download (3)

Quindi la parola è passata a Rosario Fiorello che è arrivato nella sede Rai di Viale Mazzini a bordo di una Vespa rossa insieme a Biggio: “E’ un mattin show e non un morning show perché c’è del sovranismo imperante… (ha scherzato). Mostreremo i giornali, commenteremo le notizie alla nostra maniera, ma ci sarà anche la musica con il maestro Cremonesi”.

Riguardo allo spostamento del programma da Rai 1 a Rai 2 lo showman ha dichiarato: “Si è chiusa una porta e si è aperto un portone. Capisco i giornalisti del Tg1 che difendono i loro spazi, poi c’è modo e modo di farlo. L’unica cosa non carina è stato il comunicato, bastava una telefonata. Per il resto hanno assolutamente ragione. Il passaggio a Rai 2 è stato naturale”.

Fiorello ha poi spiegato la differenza tra Edicola Fiore e Viva Rai 2!: “Sono due progetti che sono nati in modo diverso. Edicola Fiore ha preso il via nel 2010. Ho sempre fatto l’edicola, perché la mattina mi sveglio presto, vado al bar e commento le notizie. Ho iniziato a riprenderla per gioco, a postare video su YouTube, poi ad usare Twitter, quindi mi ha chiamato Sky. Viva Rai 2! è un’alternativa a quello che va in onda a quell’ora, cioè il Tg1 e il Tg5. Sono 110 puntate in totale ed è una bella sfida. Non guardiamo in faccia a nessuno, non ci sottraiamo nemmeno alle polemiche sane e costruttive. In queste due settimane su RaiPlay ci siamo occupati di tutto, di politica, di spettacolo e anche dei reali inglesi”.

Riguardo il Festival di Sanremo il conduttore ha smentito una sua partecipazione in presenza: “Ci sarò in qualche modo, ma non sarò presente. Per uno che fa il mio mestiere non si fa Sanremo per quattro volte consecutive solo per amicizia con Amadeus (che sarà ospite della prima puntata di Viva Rai2! (sorride)”.

Infine Fiorello ha rivolto un pensiero alla popolazione di Ischia colpita dalla frana: “Ogni volta che accadono simili tragedie sentiamo frasi come “si poteva evitare”, “è colpa di questo o di quello”. La politica riguarda tutti, le istituzioni si susseguono ma le cose non cambiano. L’Italia invece va aggiustata e noi cittadini dobbiamo fare ciascuno la nostra parte”.

Quinte insolite dello show saranno via Asiago 10 – la storica sede della Rai – e il glass, uno studio dalle pareti trasparenti a ricordare quell’ambientazione spartana, in mezzo alla gente, tipica dei bar del mattino. Un grande palcoscenico diffuso pronto ad accogliere i diversi momenti dello spettacolo.

Diffusa sarà anche la modalità di fruizione: da moderno artista crossmediale, Fiorello in “Viva Rai2!” coniuga la tv tradizionale, la piattaforma streaming, i social network e la radio, la somma delle sue esperienze con cui si è divertito e ha divertito il pubblico in questi anni.

“Viva Rai2!” andrà in onda, oltre che su Rai 2 dal lunedì al venerdì, in simulcast su RadioTuttaItaliana, su RaiPlay, su Rai 1 in replica in terza serata e nel weekend, alle 10.30, su Rai Radio 2. Estratti dello show saranno pubblicati quotidianamente anche sui social Facebook, Instagram, Twitter e Tiktok.

Dal 5 dicembre su Rai 2 dalle 8 alle 8.30, dopo l’appuntamento con “Viva Rai2!” con Fiorello, andrà in onda “…E VIVA IL VIDEOBOX”, un programma a caccia di “talenti”. Una rassegna di esibizioni con cantanti, barzellettieri, prestigiatori e performer di ogni genere per valorizzare il talento. Una giostra di voci dalle mille sfumature. Uno spin off di “Viva Rai2!” con incursioni a sorpresa di personaggi noti.

di Samuel Monti

Rispondi