Da venerdì 27 a domenica 29 gennaio all’ECO TEATRO MILANO va in scena lo spettacolo “SCOMODI E SCONVENIENTI, ossia fine inopportuna di una relazione sconveniente”

Da venerdì 27 a domenica 29 gennaio all’ECO TEATRO MILANO va in scena lo spettacolo “SCOMODI E SCONVENIENTI, ossia fine inopportuna di una relazione sconveniente”, di Emiliano Metalli, diretto da Orazio Rotolo Schifone, con Francesco Serpico, Giuseppe Benvegna e Orazio Rotolo Schifone, aiuto regia Rebecca Righetti, costumi di Simone Natali.

La storia, basata su fatti di cronaca del 1951,  è incentrata, in maniera assolutamente libera e romanzata, attorno alla figura di Ermanno Randi: un giovane attore ucciso dal suo compagno. Siamo all’inizio degli anni 50 e la stampa ne parlò prima in maniera denigratoria, fino a cancellarne il nome. Ida cuce la storia di Armando e Giuseppe, come fosse un abito interminabile, e il pubblico la osserva tramite i suoi occhi e le sue parole. Una storia di persone scomode e sconvenienti.

Che forma hanno i nostri ricordi? Di sicuro un ricordo e i suoi confini sono linee sfumate nella nostra memoria, di cui abbiamo un’immagine solo in parte affidabile e solo in parte corrispondente alla realtà. Questo è il filo conduttore che mi ha guidato nella regia di Scomodi e Sconvenienti. Il personaggio che ci porta nel suo mondo sfumato è quello di “Ida”, interpretat* da Francesco Serpico. I suoi colori e le sue emozioni ci guidano nella scoperta degli altri due personaggi, “Giuseppe” (Giuseppe Benvegna) e “Armando” (Orazio Rotolo Schifone).

“La fa da padrone sulla scena un abito da sposa, un’opera d’arte di Simone Natali, al quale il personaggio di Ida continua a lavorare e che simboleggia l’incompiutezza dell’amore fra Giuseppe e Armando e la testimonianza di Ida nel raccontare questa storia”, dichiara O. Rotolo Schifone.

Francesco Serpico è nato a Napoli. Dopo essersi diplomato al liceo e contemporaneamente al suo percorso universitario inizia a dedicarsi alla recitazione. Dal 2018 viene scelto da Saverio Costanzo per l’ambita serie HBO di grande successo internazionale tratta dai romanzi di Elena Ferrante “L’amica geniale”, all’interno della quale esordisce per il piccolo schermo interpretando con successo il ruolo protagonista di Nino  Sarratore, presente in tutte le stagioni della serie.

Biglietti Prezzo da € 20 a € 30

Biglietteria a porta da lunedì a sabato dalle ore 10 alle 13 e un’ora prima di ogni spettacolo.

EcoTeatro

Via Fezzan 11

20146 Milano

Tel 02 82773651

http://www.ecoteatro.it

Rispondi