Martedì 24 gennaio, in prima serata su  Canale 5, appuntamento con “Storia di una ladra di libri”

Martedì 24 gennaio, in prima serata su Canale 5, appuntamento con “Storia di una ladra di libri”, il film diretto da Brian Percival, con Sophie Nélisse, Nico Liersch, Joachim Paul Assböck, Ben Schnetzer, Emily Watson.

Liesel è una ragazzina analfabeta che viene affidata dalla madre, incapace di accudirla, ad Hans e Rosa. La giovane, segnata profondamente dalla morte del fratello minore, fatica ad ambientarsi sia a casa, dove vive con difficoltà il rapporto con la dura Rose, sia a scuola, dove tutti i compagni di classe la prendono in giro perché non sa leggere. Aiutata da Hans, Liesel trascorre le sue notti a imparare a leggere il suo amore per la lettura si fa più forte anche grazie a Max, ebreo che i suoi genitori nascondono nello scantinato di casa, e Rudy, suo vicino di casa segretamente innamorato di lei.

Il film è tratto dal best-seller “La bambina che salvava i libri” dell’australiano Markus Zusak, rimasto per 8 anni nella classifica dei libri più venduti del New York Times.

Le riprese principali del film si sono tenute allo Studio Babelsberg di Berlino, a Görlitz, e nella celebre Himmel Strasse.

L’attore Roger Allam è la Morte, voce narrante della pellicola. Nella versione italiana, la voce è quella di Stefano Benassi.

Rispondi