LIL TJAY ARRIVA PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA IL 12 APRILE 2023 AL FABRIQUE DI MILANO

A grande richiesta arriva in Italia per la prima volta il rapper americano LIL TJAY, in concerto il 12 aprile 2023 al Fabrique di Milano. L’artista rivoluzionario, in vetta a tutte le classifiche streaming, è pronto a sbarcare nel nostro paese per incontrare i suoi numerosi fan.

Prima che Lil Tjay, un ventunenne nato a New York, diventasse il “rubacuori del Web” con milioni di stream, era un semplice ragazzo del Bronx. Una lettura più attenta del suo passato rivela, invece, la biografia di un ragazzo tormentato, sopravvissuto ai peccati di un quartiere saturo di criminalità e carente di positività.

L’esperienza delle strade newyorkesi ha costretto il rapper dietro le sbarre per un anno. Una volta rilasciato, Lil Tjay si è impegnato a trovare vie legali per realizzare i propri sogni musicali: lo studio di registrazione si sarebbe rivelato la sua salvezza e il suo destino.

La sua prima registrazione ha dato vita a “Resume”, un brano crudele ma accattivante. Poco dopo, l’infuocata “Brothers” gli farà guadagnare il suo primo successo su Internet. Da allora ha collaborato con diversi musicisti importanti come YG, Pop Smoke, Tory Lanez e 6LACK.

Lil Tjay ha rilasciato successivamente il singolo rivoluzionario “Calling My Phone” feat. 6Lack, che ha raggiunto la vetta di numerose classifiche di streaming. A questo brano ha poi fatto seguire il suo attesissimo secondo album “Destined 2 Win”, nell’aprile del 2021, che ha debuttato al quinto posto della classifica Billboard 200. Lil Tjay è sopravvissuto a una sparatoria quasi mortale nel 2022, con l’intenzione di fare del 2023 un grande anno pieno di nuova musica.

I biglietti saranno disponibili in anteprima su My Live Nation dalle ore 11:00 di giovedì 26 gennaio. Per accedere alla presale basterà registrarsi gratuitamente su www.livenation.it. La vendita generale dei biglietti è aperta dalle ore 11:00 di venerdì 27 gennaio su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e www.vivaticket.com .

Rispondi