Mondiali di nuoto Budapest 2017: splendido bronzo di Arianna Bridi nella 10 km di fondo

Una nuova meravigliosa medaglia azzurra è arrivata nelle acque libere ai Mondiali di nuoto di Budapest 2017. Arianna Bridi ha conquistato un magnifico bronzo nella 10 chilometri di nuoto di fondo, nella seconda prova del programma sul Lago Balaton.
Per la campionessa trentina, che compirà 22 anni il 6 novembre, è la prima medaglia iridata della carriera.
Arianna Bridi ha chiuso la gara toccando la piastra in 2h00’17″2 in ex aequo con la brasiliana Ana Marcela Cunha. L’oro è andato ad Aurelie Muller in 2h00’13″17; argento all’ecuadoriana Samanta Arevalo in 2h00’17″0.
Quinto posto per la vicecampionessa olimpica Rachele Bruni, quinta in 2h00’21″4.

“Sono rimasta nascosta all’inizio per poi risalire bracciata dopo bracciata. Alla fine non ne avevo più: gli ultimi cinquecento metri sono stati durissimi; ho provato a tenere la scia della francese ma ero in riserva. Allo sprint temevo proprio Rachele perchè ha una grinta e un cambio di ritmo sul finale che nessun’altra fondista al mondo possiede: quando pensi che sia stanca morta tira fuori sempre energie inaspettate, per me è uno stimolo e un esempio costante. Mi spiace non sia sul podio; questa volta sono riuscita meglio di lei a canalizzare le energie, ma resta almeno due spanne sopra di me”, ha dichiarato Arianna Bridi ai microfoni di RaiSport, “sinceramente, se un paio di anni fa mi avessero detto che sarei stata bronzo mondiale a Balaton non c’avrei creduto. Questo successo è figlio della costanza, del lavoro e di scelte anche difficili: ci tengo a dedicarlo a tutto lo staff e a tutta la squadra. Oltre che alla mia famiglia. Papà Marino se n’è andato nel gennaio del 2016. Ero in collegiale in Sud Africa e sono tornata il giorno prima che finisse. Mi ha aspettato per salutarmi. Ora starà piangendo di gioia in cielo. Per spronarmi mi diceva di andare a zappare l’orto di casa; lui contadino ed elettricista. Se sono diventata un’atleta forte è anche per merito suo, che mi ha insegnato la dedizione per il lavoro. Un bacio alla mia nipotina che oggi compie 4 anni. La mascotte che ho conquistato è il suo regalo”.

*credit foto Federnuoto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...