Attraverso Festival: sabato 26 agosto a Barbaresco (Cn) la Festa degli Invincibili con Erri De Luca e Ascanio Celestini

Sabato 26 agosto, dalle ore 18.30, nel centro storico di Barbaresco (Cn) nel contesto di Attraverso Festival – Uomini e storie delle terre di mezzo, lo scrittore e intellettuale Erri De Luca e l’attore e autore Ascanio Celestini saranno i protagonisti della Festa degli Invincibili, titolo della serata in onore del mito per Chisciotte colui che anche abbattuto, colpito e umiliato trova la forza per alzarsi e ricominciare a combattere di nuovo “Il Mediterraneo”, lo spettacolo di Erri De Luca, grande scrittore e intellettuale della nostra epoca, inizierà alle ore 19.30 e racconterà il mare che bagna le coste di Europa e Africa come origine di ogni elemento costituente la parola civiltà. Racconta l’effetto che fa la musica alle parole, portandole fuori dalle pagine e spargendole al vento e al fiato. Racconta un po’ della sua Napoli città campata in aria.

“Storie e Controstorie – fiabe per adulti che volevano essere bambini cattivi”, lo spettacolo di Ascanio Celestini, attore e autore rilevante per il teatro e la tv italiana degli ultimi anni, andrà in scena alle ore 22 e comprenderà alcuni dei racconti pubblicati in “Io cammino in fila indiana”, altri aggiunti nella versione francese “Discours à la Nation” e altri ancora scritti ultimamente. Ascanio Celestini pesca ogni sera tra i suoi racconti e monologhi per raccontare e improvvisare “un puzzle sentimentale, emotivo, politico” come ha scritto il critico teatrale Andrea Porcheddu.

In Piemonte, nelle terre di mezzo delle Langhe, Roero e Monferrato inserite nella Unesco World Heritage 2014, inizia un cammino che passa attraverso ventuno paesi e tre province nella cornice di un solo grande festival che si conferma anfitrione di un’esperienza unica tra paesaggio e spettacolo. Insieme alla presenza di artisti come Fabrizio Bosso, Steve della Casa, Erri De Luca, Ascanio Celestini, Gianrico Carofiglio, Marco Paolini, Aeham Ahmad, Omar Pedrini, Baustelle, Paolo Bonfantie Cristiano De André saranno protagoniste le ricchezze paesaggistiche e la cultura storica, sociale ed enogastronomica dei territori che ospitano la rassegna.

Attraverso Festival è un progetto di Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Produzioni Fuorivia con la collaborazione del Movimento di Resilienza Italiana e con l’Ente Parco Aree Protette Appennino Piemontese. È realizzato con il Patrocinio di Unesco, dell’Associazione per il patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato e della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo. Con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione CRC, Fondazione CrAsti, e il coordinamento di Fondazione Piemonte dal Vivo. Con la collaborazione e il sostegno dei comuni di Alba, Barbaresco, Bosio, Bra, Calamandrana, Canelli, Casale Monferrato, Gavi, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Monticello d’Alba, Nizza Monferrato, Novi Ligure, Ovada, Parodi Ligure, Rocca Grimalda, Libarna/Serravalle Scrivia, Tagliolo, Terruggia, Voltaggio. Un ringraziamento speciale e affettuoso va inoltre ai numerosi soggetti che già operano sul territorio e che sono partner fondamentali di questo Festival: ATL Langhe Roero, ATL Alessandria, ATL Asti, le vivacissime Pro Loco, i produttori e le associazioni culturali del territorio, oltre che a Ceretto Vini, Cantine di Fontanafredda, Cantina Michele Chiarlo e Eataly.

credit foto Luca Laila Pozzol

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...