Inaugurazione Serate Musicali: Yevgeny Sudbin il 16 ottobre alle ore 20.30 – Sala Verdi Conservatorio

Tutto pronto per l’inaugurazione della stagione 2017/2018 di Serate Musicali, la 42ª stagione, che cade nel cinquantenario dalla fondazione dell’Associazione Serate Musicali alla Società del Giardino. Un programma nel segno dell’eccellenza strumentale e del rinnovamento: sia sul piano musicale, grazie a nuove collaborazioni, alla presenza di nuovi artisti, e a nuove ed eterogenee linee di concerto, sia sul piano della comunicazione con il pubblico, grazie a un logo e sito nuovi e grazie all’interattiva pagina di Facebook.

Dopo l’anteprima di stagione, andata in scena lo scorso lunedì 9 ottobre, la stagione si apre ufficialmente il prossimo 16 ottobre, nella Sala Verdi del Conservatorio G. Verdi di Milano, con ilconcerto inaugurale. Protagonista assoluto il pianista russo, Yevgeny Sudbin, indicato da The Telegraphcome “uno dei più grandi pianisti del 21° secolo”.

Il talento del pianoforte, nato a San Pietroburgo, ma formatosi tra Russia, Berlino e Londra, sarà ospite di Serate Musicali per la tredicesima volta. La prima fu nel 2001. Il suo talento lo ha portato a calcare i palcoscenici di tutto il mondo da New York ad Amburgo, da Berlino a Parigi, ospite delle grandi orchestre sinfoniche tanto in Europa quanto oltreoceano. Gramophone lo ha riconosciuto come uno dei massimi interpreti attuali di Rachmaninov.

In programma la Sonata n.32 in si bemolle minore Hob. XVI di Franz Joseph Haydn, 6 Bagatelle per pianoforte op.126 di Ludwig van Beethoven, considerate talvolta pagine minori dell’estrema stagione creativa beethoveniana e poco eseguite in sala da concerto. Questi “piccoli fiori sbocciati all’ombra dell’immenso tronco ma nutriti dello stesso humus vitale” – secondo la felice immagine di Giovanni Carli Ballola – rappresentano “le parole estreme uscite dal pianoforte beethoveniano”. I numerosi schizzi preparatori presenti nei taccuini di appunti dimostrano il travagliato lavoro e i numerosi ripensamenti che hanno portato alla composizione di queste opere. Nelle Bagatelle si ritrova lo stile singolarissimo dell’ultimo Beethoven, capace di alternare momenti di idillio, scarti rabbiosi, passaggi graffianti e ironici, melodie semplici e dolcissime.

Seguiranno la Ballata n.4 in fa minore op.52 di Frederic Chopin, dedicata all’allieva baronessa Charlotte de Rotschield, e due Sonate di Domenico Scarlatti, la Sonata in fa minore K466 (Andante moderato) e la Sonata in sol maggiore K455 (Allegro), composizione dall’armonia limpida, dalla melodia semplice e dal ritmo inarrestabile. A chiudere la serata, il compositore russo Alexander Scriabin che, dopo essersi lesionato il braccio destro, per il troppo esercitarsi, scrisse alcuni brani per la sola mano sinistra. Tra questi il Preludio e Notturno, pubblicato nel 1897, che Sudbin eseguirà prima del brano finale: la Sonata in fa diesis maggiore n. 5 op. 53. Il cd di Yevgeny Sudbin, dedicato a Scriabin, si è aggiudicato il Classical Award al MIDEM di Cannes.

Biglietti: Intero 20€, Ridotto 15€ (over 65 – Soci Fai, Touring, Feltrinelli, Fondazione Milano per la Scala), 10€ (under 26), 5€ (Studenti Enti musicali convenzionati). L’acquisto dei biglietti per ogni concerto può avvenire in tre modi: negli Uffici di Serate Musicali (Galleria Buenos Aires 7, da lunedì a venerdì, orario continuato (ore 10/17) tel. 0229409724 email: biglietteria@seratemusicali.it) a partire da un mese prima di ogni concerto; on line sul portale di Vivaticket; presso la biglietteria del Teatro, dalle ore 20.00 esclusivamente la sera del concerto stesso (in quest’ultimo caso, soltanto, la modalità di pagamento è esclusivamente in contanti). L’acquisto degli Abbonamenti alla Stagione 2017/18 può avvenire esclusivamente negli Uffici di Serate Musicali in Galleria Buenos Aires, 7.

PROGRAMMA

Franz Joseph Haydn
Sonata n.32 in si bemolle minore Hob. XVI
Allegro moderato, Minuetto, Trio, Finale. Presto

Ludwig van Beethoven
6 Bagatelle per pianoforte op.126

Frederic Chopin
Ballata n.4 in fa minore op.52
Andante con moto – Accellerando

Domenico Scarlatti
Sonata in fa minore K466 (Andante moderato)
Sonata in sol maggiore K455 (Allegro)

Alexander Scriabin
Due pezzi per la mano sinistra op.9:
1. Preludio (Andante)
2. Notturno (Andante)
Sonata in fa diesis maggiore n. 5 op. 53

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...