Fiorella Mannoia: un 2017 ricco di soddisfazioni, dal debutto in tv con il suo one woman show a un tour costellato di sold out

Il 2017 è stato un anno ricco di soddisfazioni per Fiorella Mannoia: innanzitutto il ritorno al Festival di Sanremo con “Che sia benedetta”, scritta da Amara, classificandosi al secondo posto, un disco di successo come “Combattente”, un tour costellato di sold out in tutta Italia, dai teatri della prima tranche invernale e della seconda in primavera, passando poi alle suggestive location dell’estate e al gran finale all’Arena di Verona.

Ma il 2017 è stato anche l’anno del debutto televisivo per Fiorella, che ha sorpreso tutti nel suo one woman show “Un, due, tre… Fiorella!”, in onda su Rai 1 il sabato sera in prima serata, che ha ottenuto un boom di ascolti e che ci ha fatto scoprire il lato più ironico dell’artista.

Inoltre è attualmente in radio il singolo “I Pensieri di Zo”, scritto da Fabrizio Moro, quinto estratto dall’album certificato Platino “Combattente”.

Dopo aver incantato l’Europa con quattro concerti al Den Atelier di Lussemburgo, al Bataclan di Parigi, a La Madeleine di Bruxelles e alla Union Chapel di Londra, Fiorella Mannoia è tornata ad esibirsi nei teatri d’Italia con la quarta e ultima tranche di “Combattente Il Tour”, che proseguirà fino al 13 gennaio 2018, con il concerto numero 100 che si terrà a Milano.

Ma non finisce qui perchè Il 23 febbraio ci sarà un evento speciale: per la prima volta nella sua straordinaria carriera, Fiorella sarà a New York, al Town Hall di Broadway per un’imperdibile serata, con la quale saluterà il suo pubblico, per poi dedicarsi ai suoi progetti futuri.

Un anno incredibile che suggella la carriera straordinaria di un’artista eccezionale capace di trasmettere emozioni sia come interprete sia con i brani da lei scritti, facendo arrivare in fondo al cuore ogni singola parola cantata, mettendo ogni volta sul palco classe e stile, facendosi spesso portavoce, da vera combattente, delle persone più bisognose.

credit foto Luisa Carcavale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...