Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018: prima medaglia azzurra, un bellissimo bronzo nel biathlon firmato da Dominik Windisch

Ai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018 è arrivata la prima meravigliosa medaglia azzurra firmata da Dominik Windisch, 28 anni, di Anterselva, che sulla pista di Alpensia ha conquistato il bronzo olimpico, diventando il terzo biathleta italiano a salire sul podio in un’Olimpiade. La vittoria è andata al tedesco Arnd Peiffer con il tempo di 23:38.8, a soli 4.4 secondi dalla medaglia d’argento Michal Krcmar. Ottima gara anche per Lukas Hofer, decimo a 31 secondi.  Giuseppe Montello ha chiuso 50esimo e Thomas Bormolini 51esimo.

“Non ci credo ancora, è assurdo! Quando ho sbagliato l’ultimo tiro ho avuto paura di non riuscire ad arrivare sul podio, ma quando c’è in palio una medaglia bisogna dare tutto e così ho fatto. C’era vento e poteva succedere di tutto, per questo anche i più forti hanno sbagliato. Inseguimento? Ora mi godo questo sogno, non ho neanche nemmeno più freddo. Ho lavorato molto per raggiungere questo obiettivo. Prendo come esempio Dorothea Wierer perché è una superstar che dà visibilità al nostro sport eppure riesce a gestire la situazione intorno a lei. Inoltre è un buono spot anche per i giovani che possono ispirarsi e avvicinarsi al biathlon grazie a lei. Io invece dopo la medaglia di Sochi mi sono dovuto abituare ai nuovi riflettori, che fanno comunque molto piacere e aiutano a crescere. Ho pensato di fondere la medaglia per fare un anello per la mia fidanzata Julia, ma meglio che sia d’oro”, ha detto Dominik Windisch.

credit foto Fisi

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...