SANREMO 2018: ERMAL META E FABRIZIO MORO VINCONO IL FESTIVAL. SECONDO LO STATO SOCIALE, TERZO POSTO PER ANNALISA

Siamo arrivati alla serata finale del Festival di Sanremo 2018 condotto da Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.
In apertura si è esibito Ultimo, vincitore del Festival nelle Nuove Proposte con Il ballo delle incertezze.

La finale ha visto esibirsi i 20 Big in gara: Luca Barbarossa, Red Canzian, The Kolors, Elio e le Storie Tese, Ron, Max Gazzè, Annalisa, Renzo Rubino, Decibel, Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro, Giovanni Caccamo, Lo Stato Sociale, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Diodato e Roy Paci, Nina Zilli, Noemi, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Mario Biondi, Le Vibrazioni, Le Vibrazioni, Enzo Avitabile e Peppe Servillo.

IMG_20180210_213148

Anche la quinta e ultima serata ha visto salire sul palco dell’Ariston grandissimi artisti della musica italiana, a cominciare da Laura Pausini, la cantante italiana piu’ amata nel mondo, che ha cantato per la prima volta live il nuovo singolo Non è detto, ha poi dato vita ad un magico duetto con Claudio Baglioni sulle note della splendida Avrai ed è uscita a sorpresa dal teatro per cantare sul red carpet insieme al suo pubblico “Come se non fosse stato mai amore”, dimostrando ancora una volta di essere un’artista speciale e di non aver perso quella genuinità e umiltà che aveva mostrato 25 anni fa quando vinse il Festival di Sanremo con La solitudine dando il via alla sua straordinaria carriera.

IMG_20180210_232738

E’ stato poi il momento di Fiorella Mannoia, che è entrata sul palco dopo un intenso e commovente monologo di Pierfrancesco Favino tratto da La notte poco prima della foresta di Bernard-Marie Koltès, storia di estraneità e di esclusione, e ha cantato con il direttore artistico Mio fratello che guardi il mondo di Ivano Fossati. Un momento da brividi. Tra gli ospiti anche il trio Nek, Pezzali e Renga che hanno cantato con Baglioni “Strada facendo”, Antonella Clerici che ha presentato il nuovo programma da lei condotto “Sanremo Young”, in partenza il 16 febbraio su Rai1 e i conduttori del Dopofestival Edoardo Leo e Sabrina Impacciatore. Nel corso della serata c’è stato il ricordo delle vittime delle foibe e un omaggio a tre giganti della musica italiana come Gaber, Jannacci e Tenco da parte dei  conduttori.

Sono state quindi annunciate le posizioni della classifica dalla venti alla quarta posizione: al ventesimo posto Elio e le Storie Tese, diciannovesimo Mario Biondi, diciottesimo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, diciassettesimo posto Nina Zilli, sedicesimi i Decibel, quindicesimo Red Canzian, quattordicesima Noemi, tredicesimo Renzo Rubino, dodicesimi Enzo Avitabile e Peppe Servillo, undicesimo posto per Le Vibrazioni, decimo posto per Giovanni Caccamo, noni i The Kolors, ottavo posto per Diodato e Roy Paci, settimo posto per Luca Barbarossa, sesto posto per Max Gazzè, quinto posto per Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico, quarto posto per Ron.

I tre finalisti sono Annalisa con “Il mondo prima di te”, Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza” e Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”.

Vengono annunciati i vincitori tra i Big del Premio della critica Mia Martini e del Premio della sala stampa Lucio Dalla: sono rispettivamente Ron con “Almeno pensami” scritta dall’indimenticabile Lucio Dalla, e Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza”.

Il Premio Sergio Endrigo per la miglior interpretazione è stato assegnato a Ornella Vanoni, Pacifico e Bungaro con “Imparare ad amarsi”, il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo è stato consegnato da Pino Donaggio a Mirkoeilcane con “Stiamo tutti bene”, mentre il Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale, assegnato dall’Orchestra del Festival, è andato a Max Gazzè con “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”. Infine il Premio TIMMusic  è stato consegnato a Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”.

Vincono Sanremo 2018 Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”, secondo Lo Stato Sociale con “una vita in vacanza”, terza Annalisa con “Il mondo prima di te”.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...