Un’altra giornata densa di appuntamenti cinematografici e non, giovedì 22 marzo, al 28° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina

Un’altra giornata densa di appuntamenti cinematografici e non, giovedì 22 marzo, al 28° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina.

All’Auditorium San Fedele, la programmazione inizia alle ore 14.30 con la replica del cortometraggio Behind the Wall di Karima Zoubir e di Killing Jesus, lungometraggio in concorso diretto da LAura MAria Ortega.

Alle ore 19 la prima del cortometraggio africano Aya di Moufida Fedhila. La regista  incontrerà il pubblico in sala al termine della proiezione. A seguire l’anteprima italiana del lungometraggio in concorso I Am Not a Witch di Rungano Nyoni, premiato ai BAFTA 2018: un film fantasioso e ironico per denunciare il dramma sociale dei bambini stregoni.

Alle 21.30 è la volta del lungometraggio egiziano Poisonous Roses di Ahmed Fawzi Saleh -presente al San Fedele per incontrare il pubblico – ambientato in una conceria del Cairo in un ambiente insano e claustrofobico.

Allo Spazio Oberdan alle ore 16.30 due film del concorso Extr’A, Il limite di Edmondo Riccardo Annoni e The Lovers of Public Benches. A Story of Streets, Art and Resistance di Gaia Vianello e Juan Martin Baigorria. I tre registi saranno presenti per presentare i film al pubblico in sala; alle 18.30, la replica del documentario siriano Of Fathers and Sons diTalal Derki (miglior documentario al Sundance 2018); la programmazione si chiude alle 21 con il lungo in concorso The Bomb del filippino Ralston Jover, un film su un uomo sordomuto che affronta la durezza della vita a Manila fino a diventare una bomba pronta ad esplodere, con una straordinaria interpretazione dell’attore protagonista Allen Dizon (Miglior attore al Festival di Dhaka 2018).

Proseguono gli incontri al Festival Center: alle 18 durante la consueta Ora del tè incontreremo i registi Mostofa Sarwar Farooki (No Bed of Roses), Francesca Cogni (Neviaro) e Ferruccio Goia (Enjoy the Ride).
Alle 19 una conversazione con Rania Ibrahim, autrice del libro Islam in Love, e la reporter Laura Silvia Battaglia.
Segnaliamo inoltre che il regista bengalese Mostofa Sarwar Farooki  di No Bed of Roses  domani sarà anche protagonista di uno degli Incontri con la Civica con gli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti (ore 14.30, Aula Magna della Civica Scuola di Cinema, viale Fulvio Testi 121. Ingresso libero).
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...