FOOD & FILM Percorsi fuori mercato al Cinema Spazio Oberdan Milano Sabato 7 e domenica 8 aprile alle ore 19

Food & Film: percorsi fuori mercato è una iniziativa organizzata in collaborazione con l’associazione “Fuorimercato, autogestione in movimento” e la Cooperativa “Madre Terra”: due appuntamenti che, all’insegna della qualità, coniugano opere cinematografiche indipendenti dedicate al cibo e i preziosi prodotti enogastronomici del territorio, al fine di generare un utile confronto sugli stili di vita sostenibili.

Il programma prevede la proiezione di due film seguiti da una degustazione a cura di Fuorimercato, produttori di cibo genuino e salubre nel rispetto dell’ambiente e dei diritti di chi lavora.

Sabato 7 aprile, in anteprima per Milano, il film Lorello e Brunello di Jacopo Quadri (presente in sala per un incontro con il pubblico), conosciuto come il montatore storico di Bernardo Bertolucci, Paolo Virzì e Francesca Archibugi. L’opera racconta la Maremma agricola lontana dal glamour degli scorci turistici, tramite lo sguardo di due contadini gemelli, che lavorano da sempre nella fattoria di famiglia, senza un giorno di pausa.

In cartellone domenica 8 aprile Con i piedi per terra. Un viaggio fra cielo e terra di Andrea Pierdicca, affresco del nuovo-antico mondo contadino italiano, un viaggio per l’Italia in cui ricercatori, medici, contadini e docenti universitari stanno riscoprendo e valorizzando il suolo come bene comune.

CALENDARIO PROIEZIONI
CINEMA SPAZIO OBERDAN MILANO
Sabato 7 aprile ore 19 in anteprima
Lorello e Brunello
R., sc. e mont.: Jacopo Quadri. Fot.: Greta De Lazzaris. Musica: Valerio Vigliar. Int.: Lorello Biondi, Brunello Biondi, Ultimina Capecchi Biondi, Mirella Iona Plugaru, Wilma Funghi Biondi, Giuliano Biondi, Addis Pampanini. Italia, 2018, 86’.
Lorello e Brunello Biondi, gemelli, vivono da soli nel podere dove sono nati ai Pianetti di Sovana, in Maremma, una campagna dura e ventosa. Il lavoro, senza mai un giorno di pausa, è una condizione naturale che non si mette in discussione. Eppure sono in perdita, così non ce la fanno: hanno 400 pecore e 100 ettari di terra, ma il latte vale sempre meno e il grano peggio. Vedono prosperare intorno a loro l’economia dei grandi viticoltori oggi proprietari del latifondo, sconfitto un secolo fa dai loro nonni. Altri Biondi sono i protagonisti con Lorello e Brunello di questa storia contemporanea: Ultimina, che li ha visti nascere e accompagna i loro mille lavori, Giuliano che non riesce a governare i maiali, sua mamma Wilma che vorrebbe ribellarsi a quella miseria. E ogni sabato Mirella, la fidanzata rumena di Brunello che lavora in un paese vicino, cucina e pulisce, ma non può fermarsi a dormire. In quattro parti, dall’estate alla primavera, il film segue per un anno la vita dei gemelli Biondi e dei vicini di podere, un giorno dopo l’altro, a mungere e vegliare, con la minaccia dei lupi che stanno ripopolando le macchie, le albe, la polvere, i recinti, il fieno, le morti e le nascite, gli animali.
Menzione speciale della giuria e premio Cipputi al Torino Film Festival 2017.
Il regista Jacopo Quadri sarà presente in sala.
Al termine della proiezione, degustazione a cura di “Fuorimercato”, produttori di cibo genuino e salubre nel rispetto dell’ambiente e dei diritti di chi lavora.
Ingresso: solo film € 6; Film + degustazione € 10

Domenica 8 aprile ore 19
Con i piedi per terra. Un viaggio fra cielo e terra 
R.: Andrea Pierdicca, Niccolò Vivarelli. Fot. e mont.: Niccolò Vivarelli. Italia, 2017, 86’.
Nelle campagne italiane esistono persone che hanno scelto di radicarsi sul territorio per coltivarlo in maniera autonoma, efficace e sostenibile, onorando una cultura di saperi millenari. Sembra una favola sbarazzarsi dei metodi agroindustriali eppure oggi nel nostro Paese sono in molti a vivere questa favola tutti i giorni. Chi sono? Come producono reddito? Quali tecniche adottano? E perché il loro lavoro è necessario?
Un viaggio per l’Italia in cui contadini, ricercatori, medici e docenti universitari rivelano strategie mettendo a fuoco un paesaggio finemente lavorato, come un pizzo fatto di attività agricole all’opera.
Interviene Luisa Comencini.
Al termine della proiezione, degustazione a cura di “Fuorimercato”, produttori di cibo genuino e salubre nel rispetto dell’ambiente e dei diritti di chi lavora.
Ingresso: solo film € 6; Film + degustazione € 10

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...