Selezionati i 12 finalisti del bando STORYLAB PER GIOVANI AUTORI CINEMA E TV, promosso da ALMED Università Cattolica e Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti

Si è conclusa la prima fase del bando Story Lab Development Grants, promosso dalla ALMED Università Cattolica e dalla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, in collaborazione con le società di produzione milanesi 3Zero2 Tv e Colorado Film e con il supporto di Fondazione Cariplo.
La giuria di lettori ha selezionato i 12 progetti finalisti, a partire dai  116 pervenuti e valutati: dalla serie thriller alla black comedy, dalla sit-com al film drammatico, dal biopic di animazione al film epico di ambientazione storica, i progetti pre-selezionati si differenziano per genere e formato e per la scelta di rivolgersi esplicitamente al mercato italiano o di puntare invece su un respiro decisamente internazionale.
I progetti saranno ora valutati da una giuria presieduta dal registaLuca Lucini e composta da Paolo Braga(docente di Scrittura per il cinema e la televisione all’Università Cattolica), Nadia Grippiolo (producer 3Zero2), Roberto Jannone (autore e docente di sceneggiatura alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti) e Erica Negri (producer serie Tv Sky). La giuria valuterà i progetti pre-selezionati e conferirà, secondo quanto previsto dal bando, ai vincitori finali (in un numero che potrà andare da 4 a 8) un grant di sviluppo, da un minimo di 4.500 euro a un massimo di 9.000 euro a progetto, per un totale di 36.000 euro. I risultati di quest’ultima selezione saranno resi noti entro il termine annunciato del 20 maggio 2018.
Ecco l’elenco dei progetti che accedono alla fase finale: Chernobyl Rosso, presentato da Massimo Vavassori; Massima Prudenza, presentato da Andrea Fazzini; Frankie 98, presentato da Giacomo Taggi; The Last Days of the Republic, presentato da Mara Perbellini; Sembra venuta dal paradiso, presentato da Claudio Casazza; Vale la pena, presentato da Giovanni Boscolo; Club Privé, presentato da Enrico Cibelli; Cenere,presentato da Jacopo Cazzaniga; Essere un Humboldt, presentato da Arianna Giorgia Bonazzi; Rani l’Asteroide, presentato da Filippo Pascuzzi; Zlatan il Russo, presentato da Gaetano Maria Mastrocinque; e Un improbabile scherzo del destino, presentato da Mirko Cetrangolo.
Diretto dal prof. Armando Fumagalli, direttore del MISP – Master in International Screenwriting and Production dell’Università Cattolica, e dalla prof.ssa Laura Zagordi, direttrice dalla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, il progetto StoryLab Development Grants rappresenta un significativo sforzo a supporto dell’industria audiovisiva nel territorio lombardo, intervenendo su quello che è spesso un punto debole della filiera ovvero la fase di sviluppo. Questo primo bando prevede infatti, oltre al finanziamento economico ai progetti vincitori – anche l’assegnazione di un tutor di progetto (retribuito dallo StoryLab),  che aiuti l’autore a passare da un soggetto o da un trattamento promettente ad una sceneggiatura ben articolata in termini narrativi e in quelli produttivi così da risultare un progetto industriale valido da presentare a potenziali finanziatori. Inoltre i vincitori potranno partecipare gratuitamente ad alcune giornate di training on the job con professionisti di livello internazionale.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...