JOYCUT: il 15 giugno la band italiana invitata da Robert Smith dei Cure ad inaugurare a Londra il Meltdown Festival

I JOYCUT il prossimo 15 giugno saranno a Londra nella giornata di inaugurazione del prestigioso Meltdown Festival, uno dei più importanti e ambiti appuntamenti europei.

Un invito partito proprio da Robert Smith curatore di questa edizione del Festival e chi li ha personalmente voluti come headliner nella Purcell Room.

Smith ha scelto gruppi che lo hanno entusiasmato ed impressionato e tra questi ci sono gli italiani JOYCUT.

Il progetto JOYCUT è nato a Bologna una quindicina di anni fa, la loro musica è fortemente connessa alle tematiche ambiaentali e alla scelta della doppia batteria, che accompagna i suoni elettronici e le sperimentazioni.

Uno stile molto internazionale che li ha portati prima al SXSW di Austin nel 2014, poi alla Biennale del 2017 con l’opera prima Komorebi e di recente a un importante tour in Inghliterra.

La partecipazione dei JOYCUT al Meltdown Festival è sicuramente un segnale importante per la scena musicale italiana, quella che continua a sperimentare e guardare in altre direzioni.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...