Sabato 7 luglio, alle 14 su Rai1, le telecamere di Lineablu approderanno a Panarea

Continua il viaggio di Donatella Bianchi  sulle coste della nostra penisola. Sabato 7 luglio, alle 14 su Rai1, le telecamere di Lineablu approderanno a Panarea, la più piccola delle isole Eolie. Un’isola vulcanica, ricca di biodiversità, abitata fin dalla preistoria. In realtà Panarea forma un microarcipelago con grandi scogli ed isolotti, tutti posti su un unico basamento sottomarino.
Oggi è diventata una meta turistica importante, sull’onda della notorietà portata da film come “L’avventura di Antonioni”; in particolare dagli  anni ’70 l’isola ha assistito ad un vero e proprio boom, tanto che durante l’estate il numero degli abitanti si decuplica. Molti frequentatori assidui dell’isola, affascinati dalla bellezza del posto, hanno deciso di aprire qui le loro attività. Così sono fioriti coloriti negozi di artigianato, svariate strutture turistiche, un importante centro di yoga e strutture per la nautica da diporto e per la fruizione del mare. Si racconterà come una piccola isola affronta in modo virtuoso il problema dei rifiuti con netturbini eroici e Verdeolie, un’importante associazione nata per preservare questo angolo di paradiso dall’invasione della plastica e accompagnare i commercianti nella raccolta razionale dei rifiuti.
Paesaggi sommersi bellissimi, praterie di posidonia, specie marine coloratissime in acque limpide sono lo scenario che più volte ha ospitato il campionato di fotografia subacquea e proprio a Panarea incontriamo il Campione italiano in carica. Altre sorprese ci attendono sott’acqua, dove sono stati scoperti circa 39 camini vulcanici, una smokin land sommersa, testimonianza del vulcano che 150.000 anni ha avviato la costruzione di Panarea e degli altri piccoli lembi di terra emersa che la circondano. Mantenendo la promessa fatta nella prima puntata di quest’anno, si racconterà come la rete recuperata a Tavolara torni a nuova vita, diventando un filato di nylon pronto a nuovi usi in un esempio virtuoso di economia circolare. Fabio Gallo racconterà le emozioni delle 151 Miglia-Trofeo Cetilar, la regata fra Livorno e Marina di Pisa, per arrivare a Punta Ala, dopo una navigazione che sfiorerà la Giraglia (Corsica) e le isole dell’Arcipelago Toscano. Questo e tanto altro ancora in compagnia di Linea Blu.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...