Lineablu, sabato 18 agosto alle 13.55 su Rai1, andrà alla scoperta di Taranto

Continua l’esplorazione delle coste italiane di Lineablu. Donatella Bianchi sabato 18 agosto alle 13.55 su Rai1 andrà alla scoperta del volto marittimo di Taranto, città dalla storia millenaria che porta su di sé i segni del passaggio di molte civiltà.
Il percorso per giungere al mare partirà da lontano, dalla valle delle gravine di Laterza, tra le più grandi d’Europa, profondi canyon scavati dalle acque fossili che riemergono a valle fino a raggiungere il mar Ionio.
A bordo della Nave Sagittario, vela storica della Marina Militare italiana oggi impiegata per le campagne addestrativi degli allievi marescialli, Lineablu raggiungerà la città dei due mari per navigare poi sul mar piccolo, alla scoperta dei citri, sorgenti di acqua dolce che creano un ecosistema particolarmente favorevole per la mitilicoltura, fiore all’occhiello della produzione ittica locale.
Si andrà poi in mare aperto a bordo della Città di Bari, unità specializzata della Ionian Dolphin Conservation per lo studio e l’osservazione dei cetacei, un esempio di ricerca scientifica finanziata grazie alle uscite di whale watching con i turisti. La meraviglia degli avvistamenti dei delfini che si ripete quotidianamente nel Golfo di Taranto.
Il mito di Taras che cavalca un delfino guiderà il programma nella città vecchia di Taranto alla scoperta dei suoi famosissimi ipogei, ambienti sotterranei scavati nella roccia calcarenitica. Oggi queste costruzioni sono una preziosissima testimonianza delle diverse fasi storiche della città, dalla sua fondazione ad oggi.
Un appuntamento che richiama sempre tutta la città sulle rive del porto canale è l’apertura straordinaria del ponte girevole, un momento di festa preferita dalla città intera.
In mare sarà possibile immergersi alla scoperta di un antico relitto, quello del Lanciotto Padre, una piccola nave affondata su di un campo minato alle 10 del 16 Settembre del 1943. Una storia militare ed umana che torna alla luce dopo anni di oblio.
Con Fabio Gallo si entrerà nell’allegria di una notte bianca tarantina. Tra molte iniziative, si potrà scoprire la bellezza di una città che sta lavorando per coniugare al meglio la modernità con le vestigia di un nobile passato antico.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...