GENOVA: consegnate le prime cinque case alle persone sfollate dopo il crollo del Ponte Morandi

Sono stati consegnati lunedì le prime cinque abitazioni alle persone sfollate dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova. Le case si trovano nel quartiere Bolzaneto, in palazzine con appartamenti di proprietà della società pubblica Arte e sono state assegnate a cinque nuclei famigliari, per un totale di 21 persone, con bambini e anziani non autosufficienti.

Intanto i Vigili del Fuoco hanno deciso di interrompere per precauzione le operazioni di recupero degli oggetti personali che si trovano nelle abitazioni evacuate in quanto sono stati uditi scricchiolii provenienti dal moncone est di ponte Morandi e sono stati attivati accertamenti tecnici ancora in corso. La zona rossa rimane chiusa anche ai mezzi di soccorso.
La procura si è detta pronta in caso di concreto pericolo ad autorizzare l’abbattimento del moncone di ponte Morandi.

(fonte Ansa)

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...