Dal 23 settembre su La5 Melissa Satta conduce la seconda edizione de Il padre della sposa: “Al centro ci sono i sentimenti, affrontati con delicatezza e senza oltrepassare i limiti”

Melissa Satta torna in tv per condurre la seconda edizione de “Il padre della sposa”, al via da domenica 23 settembre su LA5 con sei appuntamenti in seconda serata. Confermate la presenza della wedding planner Alessandra Grillo e del direttore creativo Raffaella Fusetti.

Ne Il padre della sposa raccontiamo storie vere, belle ed emozionanti. Al centro ci sono i sentimenti ma li affrontiamo con delicatezza, in modo pulito, mentre oggi i tv si cerca sempre di oltrepassare i limiti. Le ragazze ci raccontano anche le difficoltà che hanno incontrato nella loro vita. Mi fa ancora sognare a 30 anni vedere queste coppie che si sposano“, ha spiegato Melissa Satta.

Al centro di ogni puntata della rete tematica Mediaset diretta da Marco Costa dedicata alle giovani donne, tre padri, tre figlie ed il sogno di realizzare delle nozze da favola, ad iniziare dall’abito da sposa.

“Il padre della sposa” svela i suoi protagonisti sin da prima del loro arrivo in atelier. Attraverso flashback vengono rivelate storie, personalità e desideri delle future spose. Che rapporto hanno quest’ultime con il proprio papà? Ed i padri, come immaginano sarà accompagnare le proprie figlie all’altare?

Le coppie, giunte in Atelier vengono accolte dalla direttrice creativa e dalla wedding planner. Una volta separate, le ragazze scelgono il proprio abito ideale con Raffaella Fusetti ed Alessandra Grillo. Mentre i padri – cercando d’intuire i desideri delle figlie – si fanno aiutare da Melissa Satta.

“Il padre della sposa” è quindi anche un’occasione per capire quanto si conoscano papà e figlie. Chi avrà colto più elementi comuni, infatti, conquisterà l’ambito wedding dress. Meglio ricco di pizzi e ricami o rigoroso ed essenziale?
Ai padri l’ardua scelta… pena far arrabbiare la propria bambina nel giorno più bello ed importante della vita.

Nel corso della presentazione stampa Melissa Satta ha raccontato anche una curiosità sul mio matrimonio: “Sono stata una sposa tradizionale, ho fatto il giro degli atelier con le mie amiche per scegliere l’abito e non è stato semplice trovare quello giusto. Sono stata insopportabile nella scelta (ride). Mio padre invece ha accompagnato le nipotine che facevano le damigelle”.

Il titolo del format è ispirato al film del 1950 di Vincente Minnelli Father of the Bride. Con Spencer Tracy ed Elizabeth Taylor, è un classico che l’American Film Institute ha inserito tra le 100 migliori commedie americane di tutti i tempi.

“Il padre della Sposa” è un programma ideato e realizzato da Kimera per Atelier Emé, in collaborazione con la Direzione Intrattenimento RTI e Publitalia Branded Entertainment – divisione della Direzione Innovation.

F.M.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...