Al via la II edizione di Amadeus Factory, il primo talent dedicato al mondo della musica classica, dal 14 settembre all’1 dicembre 2018

Sono iniziate il 14 settembre alle 14, al Conservatorio G. Verdi di Milano, le eliminatorie della seconda edizione di Amadeus Factory, il primo talent in Italia dedicato alla musica classica di cui sono protagonisti i migliori studenti dei Conservatori italiani. Una sfida all’ultima nota con un solo vincitore, e un’opportunità davvero rara per i giovani talenti in gara: misurarsi vis à vis con musicisti d’eccezione – i loro “giudici” – come Beatrice Rana per il pianoforte, Monica Bacelli per il canto, Enrico Bronzi per la cameristica ed Enrico Pieranunzi per il jazz.

Il talent si rivolge a un bacino di circa 70.000 studenti dei Conservatori sparsi lungo tutto lo stivale, selezionati in prima battuta dai Direttori dei loro istituti di provenienza per arrivare a una rosa di 40 partecipanti alle Audizioni generali in corso a partire da oggi a Milano.

I 20 musicisti selezionati, 5 per ciascuna categoria, saranno invitati a partecipare a un ciclo di 4 workshop insieme ai loro giudici di riferimento. Solo 2 canditati per categoria approderanno alle semifinali (12 novembre), oltre a 2 candidati “ripescati” grazie al voto dei lettori di Amadeus online. Soltanto 4 di loro (1 per categoria) arriveranno in Finale al cospetto del Presidente di giuria Ottavio Dantone, il 1 dicembre al Teatro Dal Verme di Milano. Ad accoglierli quella sera, davanti al pubblico, sarà un presentatore d’eccezione, loro complice, Elio, testimonial di OVS Arts of Italy 2018.

Al termine della serata, un grande show a ingresso gratuito, che comprenderà oltre alle singole performance dei finalisti (15’) le esibizioni di alcuni ospiti, sarà proclamato un unico vincitore. Il risultato sarà espressione della media ponderata tra il voto della giuria musicale (50%), quello espresso dalla giuria critica (30%), presieduta dal Direttore di Amadeus e formata dai critici musicali delle principali testate nazionali – Il Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa e Classica HD – e quello del voto del pubblico in sala (20%). Sarà inoltre assegnata una speciale menzione Vivimilano.

La manifestazione è oggetto di un’importante media partnership con Classica HD Canale 136 di Sky.

Il format unico e avvincente, targato Bel Vivere – Cose Belle d’Italia, è ideato e curato da Biagio Scuderi per Amadeus, testata di riferimento per la musica in Italia.

«Il progetto Amadeus Factory – racconta Biagio Scuderi – è nato nel 2017 con lo scopo di accendere un riflettore sui tanti giovani che, nel nostro Paese, dedicano la loro vita allo studio della musica classica. Parliamo di migliaia di ragazze e ragazzi i quali, nei Conservatori di tutta Italia – vere e proprie “case della musica” – con sacrifici e rinunce portano avanti un sogno legittimo: poter vivere di musica! La rivista Amadeus e il Gruppo Cose Belle d’Italia hanno così raccolto la sfida e la prima edizione di Amadeus Factory ha riscosso un successo sorprendente: 20 talenti di alto livello, migliaia di voti on line da parte della Giuria popolare e un vincitore assoluto, il giovane Lorenzo Albanese, che sta girando le sale da concerto di tutt’Italia (e non solo) con la sua fisarmonica. Forti di questo primo traguardo abbiamo strutturato una seconda edizione ancora più avvincente: audizioni generali aperte a tutte le istituzioni che rilasciano il titolo A.F.A.M., workshop formativi, semifinale in cui identificare  primi classificati per ciascuna categoria. In ultimo la Finalissima, aperta a tutti coloro che sono curiosi di conoscere il nuovo “Amadeus” della musica italiana».

4 categorie, 3 step di selezione, 4 workshop, una giuria d’eccezione – artistica, critica e popolare – una finale spettacolare e una grande visibilità televisiva: ecco gli ingredienti di una sfida senza precedenti che alla fine vedrà un solo vincitore.

Chi sarà il nuovo “Amadeus” della musica italiana?

AMADEUS FACTORY F.A.Q.

Amadeus Factory è il primo contest-show dedicato ai giovani talenti dei Con- servatori italiani. È ideato e curato da Biagio Scuderi per Amadeus, il principale magazine di musica classica in Italia, edito da Bel Vivere – Cose Belle d’Italia.

I EDIZIONE 2017
La prima edizione di Amadeus Factory si è svolta nel 2017: sono stati coinvolti 10 Conservatori in tutta Italia e un totale di 20 talenti. In 4 sono arrivati alla Finale del talent e la sera del 4 dicembre 2017, all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, si sono contesi la vittoria in un evento aperto alla città e a ingresso gratuito che ha visto più di 700 persone tra il pubblico. Al giovane Lorenzo Albanese, fisarmonicista di Vibo Valentia, la possibilità di incidere un cd di copertina per Amadeus e una tournée di concerti in tutta Italia.

II EDIZIONE 2018
Nel 2018 si svolge la seconda edizione di Amadeus Factory, con alcune importanti novità:

BANDO NAZIONALE
Amadeus Factory 2018 è organizzato, già dalla prima edizione, in pieno accordo con la Conferenza dei Direttori dei Conservatori Italiani. A giugno, dunque, è stato divulgato un bando a tutti i Conservatori e, più nello specifico, a tutte le istituzioni che in Italia rilasciano il titolo di Alta Formazione Artistica e Musicale (circa 80 istituzioni). Ciascuna istituzione ha candidato un massimo di 4 talenti nell’ambito della 4 categorie previste all’interno del concorso: Pianoforte, Canto, Jazz e Musica da camera (1 candidato per ciascuna categoria).

GIURIA ARTISTICA
Per ciascuna categoria è stato coinvolto un artista di livello internazionale:
PIANOFORTE: Beatrice Rana
CANTO: Monica Bacelli
JAZZ: Enrico Pieranunzi
MUSICA DA CAMERA: Enrico Bronzi
Un quinto giurato, il direttore d’orchestra Ottavio Dantone, ricoprirà il ruolo di Presidente di Giuria.

AUDIZIONI GENERALI
Alla fine di settembre si terranno, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, le audizioni generali di Amadeus Factory. I candidati provenienti da tutta Italia sa- ranno ascoltati dalla Giuria artistica che selezionerà 5 candidati per ciascuna categoria (totale 20 candidati).

WORKSHOP
Nel mese di ottobre i 20 candidati selezionati dalla Giuria artistica saranno convocati a Milano, presso la sede di YAMAHA (Special Partner del progetto), per partecipare a un workshop formativo: i ragazzi in gara avranno la possibilità di confrontarsi con i giurati di riferimento, di lavorare a stretto contatto con artisti di fama internazionale che potranno dare preziosi suggerimenti ai giovani musicisti. Alla fine del workshop i giurati/tutor selezioneranno i migliori talenti, 2 per categoria (8 in totale). Questi 8 passeranno automaticamente alla Semifinale. Gli altri 12 “scartati” diverranno i protagonisti di un ripescaggio: sul sito amadeusonline.net verranno infatti pubblicati i loro video musicali e i 2 talenti più votati dalla Giuria popolare raggiungeranno gli altri 8 candidati selezionati dalla giuria in Semifinale.

SEMIFINALE
Lunedì 12 novembre si terranno le Semifinali di Amadeus Factory: i 10 talenti selezionati saranno convocati per esibirsi nuovamente davanti alla Giuria artistica e al Presidente Ottavio Dantone. In quell’occasione saranno proclamati i primi classificati per ciascuna delle quat- tro categorie.

FINALE
La Finale di Amadeus Factory si terrà sabato 1 dicembre presso il Teatro Dal Verme di Milano, sarà un evento aperto a tutta la città e a ingresso gratuito. Presentatore della serata lo showman Elio. Special Guest la Banda Osiris. In quell’occasione i 4 primi classificati di categoria si contenderanno la vittoria assoluta del contest-show. Al vincitore la possibilità di incidere un cd per Amadeus e una tournée di concerti in tutta Italia.

PREMIO DELLA CRITICA
Nell’ambito della serata finale di Amadeus Factory una giuria di noti critici musi- cali, appartenenti alle principali testate nazionali italiane (Il Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, La Stampa), presieduta dal Direttore Responsa- bile di Amadeus consegnerà un Premio della Critica a uno dei 4 finalisti in gara.

MAIN PARTNER
Main Partner di Amadeus Factory 2018 è OVS – Arts Of Italy, il progetto arrivato quest’anno alla terza edizione, realizzato con la collaborazione di Davide Rampello, che si propone di valorizzare i capolavori del patrimonio artistico-culturale italiano. Quest’anno, in modo inedito, il progetto vuole avvicinare il mondo della moda a quello del teatro e dell’opera lirica. Testimonial della campagna, lo swhoman Elio curerà la realizzazione di un cd dedicato al repertorio lirico, di cui saranno interpreti i finalisti della categoria canto del talent.

SPECIAL PARTNER
Special Partner di Amadeus Factory 2018 è YAMAHA, che già l’anno scorso ha sostenuto il progetto e quest’anno rilancia ospitando i workshop formativi nel mese di ottobre.

MEDIA PARTNER
Main media partner è Classica HD che sul canale 136 di SKY già dalla scorsa edizione trasmette contenuti legati ad Amadeus Factory. Media Partner dell’edizione 2018 di Amadeus Factory sono Il Corriere della Sera con la redazione di Vivimilano e Zero.

PARTNER TECNICI
Partner tecnici di Amadeus Factory 2018 sono: il Teatro Dal Verme, che ospite- rà la serata Finale il primo dicembre; il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano che ospiterà le fasi preliminari del concorso; l’Accademia del Teatro alla Scala, che metterà a disposizione gli allievi del Corso per Fotografi di scena per seguire e documentare tutte le fasi del progetto; lo IED (Istituto Europeo del Design) di Milano che si occuperà di tutta la creatività legata al progetto.

COLLABORAZIONI
Diverse istituzioni e realtà musicali collaboreranno alla seconda edizione di Amadeus Factory: tra le altre, La Società del Quartetto di Milano, che già in questi mesi sta ospitando i finalisti della prima edizione nella stagione di con- certi domenicale presso Casa Verdi; Pianocity Milano, che nella edizione 2018 ha ospitato un talento Amadeus Factory all’interno del suo palinsesto generale dei concerti; Gioventù Musicale d’Italia, che dalla prima edizione si impegna a organizzare una tournée di concerti in tutta Italia per il vincitore del “contest-show”. Tra i nuovi partner di quest’anno Novara Jazz, Pomigliano Jazz, Pianofortissmo Bologna, Fondazione Zeffirelli di Firenze.

CALENDARIO
Audizioni: settembre 2018  (14: pianoforte, 21: canto, 26: jazz, 27: cameristica)
Workshop: ottobre 2018 (29-30: pianoforte, 24-25: canto, 22-23: jazz, 17-18: cameristica)
Semifinale: 12 novembre 2018
Finale: 1 dicembre 2018

SITO e SOCIAL:
https://www.belviveremedia.com/amadeus/amadeus-factory
A breve online il sito dedicato: http://www.amadeusfactory.it
FB: ‪#amadeusfactory2018
info@amadeusfactory.it

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...