Intervista con Valerio Scanu: “Dieci è il disco della maturità”

C’è l’amore in tutte le sue infinite forme e sfumature al centro di “Dieci”, il nuovo attesissimo disco di Valerio Scanu, in uscita il 5 ottobre, così come il nuovo singolo “Inciampando dentro un’anima”, e presentato all’Anteo Cinema di Milano davanti alla stampa e ad alcuni fortunati fan.

Un progetto che celebra anche i primi dieci anni di carriera dell’artista, che nel corso dell’incontro condotto da Elvira Serra, ha raccontato di sentirsi soddisfatto per quanto fatto finora: “Spesso ci chiediamo come siamo arrivati ad essere quelli che siamo… ma basta guardarsi indietro per capirlo. Siamo la somma delle nostre esperienze ovvero siamo ciò che ci è successo nella vita, ciò che abbiamo voluto far succedere, le nostre scelte, i nostri amici, i nostri amori, la nostra famiglia, i nostri incontri. La mia strada penso di averla trovata, rispetto agli esordi vedo lo stesso ragazzo ma con un bagaglio piu’ ampio di esperienze artistiche e di vita. Oggi sono il frutto della mia vita passata, il risultato di questi anni”.

Attraverso l’utilizzo di videoclip sono stati ripercorsi i momenti piu’ importanti della carriera di Valerio, partendo dal secondo posto ad Amici, passando per la vittoria al Festival di Sanremo con “Per tutte le volte che” per arrivare alle esperienze a L’Isola dei Famosi”, a “Tale e Quale Show” e a “Ballando con le Stelle”: “Ad Amici ero sempre primo in classifica, piacevo a Jurman, a Maria De Filippi e al maestro Vessicchio, ma sono stato anche oggetto di critiche come quando mi è stato detto che “ho il carisma di un sasso”. Alla fine sono arrivato secondo dietro ad Alessandra Amoroso. Nel 2010 ho partecipato al Festival di Sanremo e ho vinto, è stato bellissimo perché comunque è la manifestazione musicale piu’ importante d’Italia. L’Isola dei Famosi è stata un’esperienza forte che mi ha permesso di scoprire dei lati di me stesso che non conoscevo, mentre a Tale e Quale Show mi sono divertito tanto a imitare personaggi maschili e femminili, a cominciare da Anna Oxa, l’imitazione piu’ esilarante. Per quanto riguarda Ballando con le stelle ho conosciuto Milly Carlucci nel 2010 e tra noi si è creato un rapporto di stima e amicizia, così un giorno mi ha chiamato per sostituire Conchita Wurst che doveva essere ospite del programma e all’ultimo ha dato forfait perché era ammalata, io ho accettato ed è andata benissimo”.

IMG_20181004_181847

credit foto FM

Per la realizzazione di “Dieci”, Valerio Scanu si è avvalso della collaborazione di giovani autori, cofirmando anche il brano Dannata distanza: “In questo album, ho voluto affidarmi completamente a giovani e grandi autori. Volevo fare la mia musica ma con il loro punto di vista, ho preannunciato semplicemente che sarebbe stato l’album per i miei dieci anni di carriera. Desideravo si sentissero liberi di esprimersi e raccontarmi, senza vincoli, congetture, stereotipi o accordi editoriali. Ho sempre fatto il tifo per la serietà, per l’umiltà, per l’impegno, per il talento, per la musica di qualità”.

Questi primi dieci anni di carriera sono un punto di partenza per Valerio: “Ho ancora tanti obiettivi da raggiungere, tanti progetti da realizzare, sarà dura ma non mi lascerò sopraffare dalla paura. La musica ha sempre fatto e farà sempre parte di me e questo album è l’ennesimo mio sogno realizzato, spero possa diventare colonna sonora delle vostre future “esperienze”. E’ difficile pensare come sarò tra Dieci anni ma sono certo che voi sarete ancora accanto al passo mio”.

A margine della presentazione abbiamo intervistato Valerio Scanu.

Ciao Valerio, il 5 ottobre esce “Dieci”, il disco con cui festeggi dieci anni di carriera. Cosa rappresenta per te questo progetto?

“E’ un disco che parla d’amore e in cui ho lasciato i miei autori liberi di esprimersi nei miei riguardi, sia a livello musicale che vocale. E’ un progetto a cui ho lavorato per quasi un anno. E’ il disco della maturità, non ho ancora compiuto trenta anni ma esce in occasione dei dieci anni di carriera”.

Se dovessi fermare con un’immagine questi dieci anni quale sceglieresti?

“Forse l’immagine di oggi, la copertina del nuovo disco con il dieci scritto in numero romano”.

Quanto le esperienze extramusicali fatte in questi anni hanno influenzato il tuo percorso artistico e personale?

“Ogni esperienza ha contribuito a quello che è stato il mio percorso, ogni persona che ho conosciuto ha contribuito a farmi diventare quello che sono, nel bene o nel male. Tale e Quale Show, Ballando con le Stelle e Amici in primis, mi hanno dato tanto a livello artistico, mentre L’Isola dei Famosi è stata un’esperienza molto forte soprattutto a livello umano”.

Tra le tracce contenute nel disco ce n’è una che in questo momento ti rappresenta di piu’?

“Forse L’ultimo spettacolo, non perché voglio tirarmela (ride)… spero di cantare altri dieci anni e ancora dieci, però mi piace questo pezzo per il messaggio che passa: a un certo punto si spengono le luci dei riflettori e rimani tu e quello che sei realmente, quindi è importante guardare all’essenza e non all’apparenza”.

Stai già progettando il tour?

“Sabato 15 dicembre alle ore 21 all’Auditorium Parco della Musica di Roma si terrà il tradizionale appuntamento con il concerto di Natale “A Christmas Carol” con ospiti e sorprese, poi sicuramente ci sarà un tour”.

Cover DIECI_VALERIO SCANU

Ecco la track-list di DIECI: 

Ed io (Tony Maiello – Simonetta Spiri)
Ed io è la possibilità di un legame spirituale e reciproco tra l’Onnipotente e la fragile creatura umana… Il dubbio che si staglia nell’animo di ogni essere vivente, quello ancestrale dello spogliarsi della propria armatura per raggiungere e toccare le corde del divino, si risolve con l’immagine accecante di una cometa nel cielo: una stella più luminosa di tutte le altre perché fiera di portare in grembo l’Amore tra un Figlio e un Padre che si donano senza remore e limiti.

Inciampando dentro un’anima (Pierdavide Carone)
La nostra intera esistenza si basa su due anime che si sono incontrate prima di noi, e che scambiandosi la pelle hanno generato la nostra di anima che, dal momento in cui diventa autonoma, si riscopre però improvvisamente sola, smarrita, incompleta. Vagando per il mondo, tuttavia, la nostra anima solitaria potrebbe inciampare in un’altra anima solitaria, e di colpo inizierebbe a scandagliare ogni angolo di emozione: felicità e tristezza, coraggio e paura, forza e debolezza. E saprebbe finalmente di essere viva.

Affrontiamoci (Giulia Capone – Niccolò Verrienti – Davide Papasidero)
Affrontiamoci è uno stimolo al confronto tra noi stessi e le nostre vite. È un invito a guardarci un pò più da vicino per scoprire che lasciando andare via i propri fantasmi è più facile ripartire e che è proprio da un momento di dolore che tutto può assumere un nuovo senso.

Il tempo non cancella (Carlo Verrienti – Niccolò Verrienti)
Certe cose non le cancella nemmeno il tempo, restano salde nella mente e continuano a vivere in un angolo tra cuore e stomaco. Ma il tempo consola, perdona e qualche volta sa essere complice e quasi per dispetto cancella chi non ti ha meritato.

Capovolgo il mondo (Emilio Munda – Davide Sartore – Diego Ceccon)
Il bisogno di leggerezza e la voglia di stare assieme raccontati in una canzone. Promesse talmente grandi ed impossibili da sembrare vere. Capovolgo il mondo è un inno alla fantasia, è l’amore visto dagli occhi di un artista, occhi simili a quelli di un bambino.

Dannata distanza (Mattia Foderà – Valerio Scanu – Fabio Vaccaro – Kikko Palmosi)
Parla della lontananza tra due persone dopo un grande amore estivo, quando ognuno torna nella propria città e resta la mancanza e il ricordo di un sentimento più forte di quello che si credeva.

Paradiso e inferno (Saverio Grandi – Gabriele Oggiano)
Un’intesa profonda tra due Amici che convivono sotto lo stesso tetto, il legame indissolubile che lega la vita di un figlio alla propria madre, oppure un intensa storia d’Amore fatta di semplici e quotidiani distacchi e di facili ma tormentati ritorni.
“E’ impossibile stare lontani e l’attesa di vederci ci divora”.

Infrangibile (Diego Ceccon – Davide Sartore)
Il vero amore lo riconosci nei momenti più difficili poiché è sempre la soluzione a qualsiasi problema.
Questo brano lancia proprio un messaggio chiaro e trasversale: nonostante le difficoltà, le incomprensioni, gli alti e i bassi di una vita in due, quando ti accorgi che “senza di te non è possibile” significa che il legame è forte, indissolubile…anzi INFRANGIBILE.

Un po’ di tempo (Tony Maiello – Kikko Palmosi – Marco Rettani – Sabatino Salvati)
Quante volte avremmo voluto “un po’ di tempo” in più per parlare con una persona importante? Quante volte abbiamo lasciato scorrere il tempo senza accorgercene?
Questo brano è una riflessione, tante volte trascorriamo momenti insieme alle persone senza dare la giusta importanza al tempo, per questo ci si perde.
Dovremmo viverci di più, dovremmo avere cura del tempo che passa e non ritorna.

L’ultimo spettacolo (Emilio Munda – Giulio Pretto)
L’ultimo spettacolo è un brano che parla dell’uomo, del senso dei suoi giorni e delle sue aspirazioni. Parla di una scoperta: soltanto l’amore, in fondo, è l’unico spettacolo della vita. Gli applausi e le luci abbaglianti finiranno. L’amore invece ti accompagna silenzioso fino alla fine. Fedele, fuggendo i riflettori si fa trovare quando smettiamo di fingere e scendiamo dal palco di una vita che, purtroppo, troppo spesso sembra essere solo una effimera apparenza.

Queste le prime date confermate per l’instore-tour:

5 Ottobre – Milano Mondadori via Marghera

6 Ottobre  -Mediaworld  Vicenza

7 Ottobre – Mediaworld  Bassano del Grappa

8 Ottobre  – Torino Mondadori

9 Ottobre – Mondadori  Carpi

10 Ottobre – Roma Discoteca Laziale

11 Ottobre – Napoli Mondadori

12 Ottobre – Firenze galleria del disco

13 Ottobre – Mediaworld Chieti

15 Ottobre – Mediaworld Pescara

18 Ottobre – Mondadori Lecce

di Francesca Monti

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...