A “Quarto Grado” la sentenza della Cassazione su Massimo Bossetti

Venerdì 12 ottobre la Cassazione si esprime sul ricorso di Massimo Bossetti, accusato del delitto di Yara Gambirasio e per questo condannato all’ergastolo, sia in primo che in secondo grado.
A partire dalle ore 21:15, su Retequattro, “Quarto Grado” segue in diretta tutti gli aggiornamenti sulla giornata chiave del dibattimento.

Con ospiti in studio e in collegamento, il programma condotto da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero, e curato da Siria Magri, ricostruisce la vicenda che ha dato origine – per il numero di persone coinvolte – all’indagine scientifica più grande mai messa in campo in Europa.

I giudici della Corte Suprema metteranno la parola fine al caso di Yara o ribalteranno la sentenza, accogliendo le richieste della difesa dell’operaio di Mapello?

Per le segnalazioni da parte dei telespettatori, sono sempre attivi il centralone e l’account di Facebook Messenger del programma.
Inoltre, prosegue la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, fil rouge di questa edizione: gli spettatori possono inviare un selfie con l’emblematica “scarpa rossa” sugli account social di “Quarto Grado”.

FACEBOOK e MESSENGER: profilo Quarto Grado, https://www.facebook.com/quartogrado;
TWITTER: profilo @quartogrado, https://twitter.com/quartogrado,
: #quartogrado per commentare in diretta, dare opinioni e fare domande;
INSTAGRAM: profilo @quartogradotv https://www.instagram.com/quartogradotv;
MAIL: quartogrado@mediaset.it;
CENTRALONE: 02/30309010.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...