Barbara Davighi a Vieni da me: “Ho cercato di fare la mamma ma mi sembrava di non esistere più. Ho lasciato i miei 4 figli per la mia e la loro sopravvivenza”

A Vieni da me, il programma condotto da Caterina Balivo su Rai1, la potente testimonianza di Barbara, che da 3 anni e mezzo ha lasciato i suoi quattro figli per ritrovare la serenità persa.
“Con mio marito e i miei 4 figli ci siamo trasferiti da Milano a Cremona, ma mi sentivo inadatta e sbagliata come mamma, mi chiedevo il motivo di questo disagio, del perché avessi bisogno di cambiare, diversamente dalle altre mamme sentivo di non esistere. Barbara non esisteva più. La società di oggi ti considera una brava mamma se sei realizzata all’interno della famiglia e questo mi ha fatto sentire perennemente in colpa, perché non rientro in questi canoni. Ho provato per 20 anni ad essere una mamma adeguata, ma provocavo solo sofferenza ai miei figli, che capivano che quella situazione per me era insostenibile” ha esordito la Sig.ra Davighi.
“I miei figli avevano bisogno di non sentire i genitori litigare. Una volta cresciuti e diventati autonomi, pensavo che la situazione sarebbe migliorata, che avrei colmato il vuoto che sentivo, invece è peggiorata. Allora ho deciso di lasciarli e tornare a Milano.  Quando i miei figli hanno detto che scegliendo, sarebbero rimasti a vivere con il padre, per me è stato uno strazio. È stata la conferma che per loro non andavo bene”, ha detto Barbara iniziando a spiegare le motivazioni del suo abbandono.
“Io ho dovuto fare questa scelta per sopravvivere. Per la serenità mia e dei miei figli. Quando mi hanno detto ‘tu non sei una mamma come tutte le altre’ è stato il punto di rottura. Ora sto facendo un percorso, mi sto facendo aiutare ma la strada è lunga. I miei figli mi mancano tutti i giorni. Vivevano con due genitori che vivevano su due pianeti diversi, e che avrebbero finito per odiarsi”, ha concluso.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...