Patrizio Oliva a Vieni da me: “Mio padre era violento. La boxe ha portato quella felicità che era venuta a mancare nella mia famiglia”

Nel corso della puntata di oggi di Vieni da me, il  contenitore pomeridiano presentato da Caterina Balivo, il pugile Patrizio Oliva si è raccontato alla conduttrice campana, raccontando della sua infanzia difficile. “Mio padre era un violento. A volte avevo paura nel lasciare sola mia madre a casa. Nei rapporti non condivido alcun tipo di violenza: sul letto di morte di mio fratello, morto a 15 anni, gli ho promesso che avrei riportato in famiglia quella felicità che si era persa”. Il pugile ha rivelato che ad avvicinarlo al pugilato è stato l’altro fratello, Mario: “Fu il primo a portarmi in palestra: ha rappresentato un faro in tutto il mio percorso”. Il rapporto con il genitore è migliorato durante la sua carriera: “Con le prime vittorie  è diventato molto più mite”. Infine, Oliva ha dichiarato: “Nella vita non è mai tardi per migliorarsi. Quattro mesi fa mi sono laureato in Scienze turistiche”.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...