Rocco Papaleo, Caparezza, Paola Turci, Subsonica, Baustelle, Africa Unite, Giuliano Palma, Statuto, protagonisti della 1a edizione del Premio Carlo U. Rossi ai migliori produttori artistici italiani, che si terrà lunedì 26 novembre a Torino

Rocco Papaleo, Caparezza, Paola Turci, Subsonica, Baustelle, Africa Unite, Giuliano Palma, Statuto, saranno protagonisti della prima edizione del Premio Carlo U. Rossi ai migliori produttori artistici italiani, che si terrà lunedì 26 novembre, alle ore 21 al Conservatorio Giuseppe Verdi, Piazza Bodoni, a Torino.

Il Premio Carlo U. Rossi è il primo riconoscimento in Italia alla produzione artistica. È dedicato a Carlo U. Rossi, uno dei più autorevoli produttori italiani che con il suo lavoro ha contribuito al successo e alla fama di alcuni dei più grandi protagonisti della scena musicale italiana degli ultimi 30 anni.
La premiazione della prima edizione del Premio è in programma a Torino, lunedì 26 novembre, presso la sala concerti del Conservatorio: tra aneddoti, inedite performance musicali in acustico di Africa Unite, Baustelle, Caparezza, Giuliano Palma, Paola Turci, Statuto, Subsonica ed interventi di artisti e amici, con la conduzione di Rocco Papaleo, si conosceranno le varie fasi del lavoro della produzione artistica.
Sei i premi: per quattro categorie musicali – pop, rock, elettronica, hip-hop – per la migliore produzione emergente e la migliore produzione in assoluto. I vincitori saranno individuati attraverso un meccanismo di doppia votazione da 35 giurati che hanno selezionato i migliori partendo dalle 6 liste stilate da 12 commissari tra i dischi italiani usciti tra il 1 gennaio 2017 e il 30 giugno 2018.
Ai vincitori delle singole categorie sarà consegnato un premio, un’opera del maestro torinese Mario Giansone (1917-1997), che ha dedicato al tema della musica molti suoi lavori. Il migliore produttore artistico emergente, inoltre, partirà per il sud della Francia dove avrà la possibilità di partecipare a “Mix with the Masters”, uno dei più importanti ed autorevoli seminari di formazione professionale nel campo della produzione musicale. Grazie alla collaborazione con Film Commission Torino Piemonte, un ulteriore premio verrà assegnato ad una personalità del mondo cinematografico legata alla musica.

Il Premio Carlo U. Rossi è stato istituto dall’associazione culturale musicale Carlo U. Rossi con il supporto di Compagnia di San Paolo, Piemonte dal Vivo, Film Commission Torino Piemonte e TFF – Torino Film Festival. Il TFF, in particolare, è stato individuato come l’evento più adatto ad ospitare nel proprio cartellone il Premio sia per la sua visibilità ed autorevolezza a livello internazionale, sia per valorizzare l’indissolubile legame esistente tra musica e cinema. Media partner: Wired Italia

Il percorso artistico di Carlo Ubaldo Rossi ha inizio negli anni Ottanta. Le prime produzioni sono marcatamente new wave, dapprima nella sua città di adozione, Torino, poi a Firenze, dove inizia la sua collaborazione con i Litfiba e con altre realtà della scena musicale fiorentina. Nel 1987 ritorna a Torino dove, insieme ad altri musicisti, dà vita al Transeuropa Recording Studio. Tra le sue collaborazioni: 883, 99 Posse, Africa Unite, Baustelle, Caparezza, Vinicio Capossela, Irene Grandi, Jovanotti, Ligabue, Litfiba, Persiana Jones, Mau Mau, Meg, Gianna Nannini, Serena Abrami, Neffa, Negrita, Giuliano Palma & the Bluebeaters, Arisa, Max Pezzali, Subsonica, Syria, Chiara Galiazzo, Paola Turci, Nina Zilli e Statuto. Muore il pomeriggio dell’11 marzo 2015, all’età di 56 anni, a seguito di un incidente in moto a Revigliasco, mentre usciva dal suo studio di registrazione.
L’associazione, istituita in memoria di Carlo U. Rossi, si propone, seguendo gli ideali che ne hanno contraddistinto il percorso di vita e professionale, di mantenerne immutato il ricordo, stimolando una visione corretta di meritocrazia e premiando la virtù, il talento e la tenacia di quanti, con impegno e costanza, si distinguono in ogni campo musicale.

Costo del biglietto: 30 euro. L’incasso sarà devoluto al Sermig di Ernesto Olivero, per finanziare la realizzazione di una casa famiglia per donne vittime di violenza, la cui inaugurazione è in programma lo stesso giorno del Premio, lunedì 26 novembre.
Ticket in vendita sul circuito TicketOne a partire da giovedì 8 novembre.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...