UNHCR: Il 28 novembre alle 19,30 al Teatro Franco Parenti di Milano si terrà Christmas Lights – Concerto per la Siria, una straordinaria serata di musica, presentata da Camila Raznovich

Il 28 novembre alle 19,30 al Teatro Franco Parenti di Milano si terrà Christmas Lights Concerto per la Siria, una straordinaria serata di musica, presentata da Camila Raznovich, per aiutare le famiglie siriane più vulnerabili ad affrontare il freddo dei mesi invernali. Tutti i fondi raccolti si trasformeranno in pasti caldi, abiti e scarpe pesanti, coperte, stufe e combustibile per il riscaldamento. Per riscaldare l’inverno di chi ha perso tutto.

L’evento annuale di raccolta fondi organizzato dall’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR) vede la direzione artistica e la conduzione d’orchestra della giovane eccellenza italiana Beatrice Venezi, affiancata dal compositore e direttore d’orchestra siriano Nahel Al Halabi.

Gruppo UNA, in qualità di hospitality partner, si unisce al messaggio di sensibilizzazione aprendo le porte del Contessa Jolanda Hotel & Residence Milano – una delle 40 strutture della collezione Gruppo UNA in Italia – a tutti i musicisti che soggiorneranno a Milano in occasione del concerto.

Nel corso della serata si esibiranno l’Orchestra Milano Classica, una formazione da camera con l’aggiunta di alcuni solisti, e il Damascus String Quintet, un quintetto d’archi composto da musicisti siriani rifugiati in diversi Paesi europei, tra cui l’Italia, insieme a musicisti internazionali. Gli artisti avranno la possibilità di raccontare attraverso il linguaggio musicale la propria storia ed esperienza, presentando un programma in cui dialogano musica tradizionale, repertorio classico e autori contemporanei. Parteciperà anche il mezzo soprano Mirna Kassis.

Il programma include:

– Farid Al Atrash (arr. Elio Veniali) | Ya Zahratan

– Salah Namek | The Lovely Girl

– Maias Alyamani | Sea Waves

– Nahel Al Halabi | Fino a quando | Casa nel cuore | Oltre

– Giacomo Puccini | Crisantemi

– Giuseppe Verdi (arr. E. Krakamp/G. Briccialdi) | Fantasia su La Traviata (per flauto e orchestra)

– Antonio Vivaldi | Estate (dalle Quattro stagioni)

– Ottorino Respighi | Giga dalla Suite (per archi)

– Pietro Mascagni | Ave Maria

– Jehad Jazbeh | My beautiful Homeland

L’attività di fundraising avverrà tramite la raccolta di donazioni per riservare ingressi (singoli o a pacchetti) a privati o aziende. Il ricavato sarà utilizzato da UNHCR per assicurare assistenza umanitaria a sfollati e rifugiati siriani, in particolare per far fronte ai mesi invernali.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...