NASCE ‘MUSIC INNOVATION HUB’:  CON FONDAZIONE CARIPLO, ALL’INTERNO DI BASE MILANO, IL PIU’ GRANDE POLO PER L’INNOVAZIONE MUSICALE IN ITALIA

Sarà il più grande polo per l’innovazione musicale in Italia, basato sul primo modello a vocazione sociale per la filiera della musica, con un’etichetta indipendente che pensa ai giovani talenti: questo il dna – unico a livello nazionale e internazionale – di Music Innovation Hub, nato dalla comune visione dei soci fondatori, OXA / BASE Milano, dove MIH avrà anche sede; Music Management Club; e Fondazione Social Venture Giordano dell’Amore, realtà fatta nascere un anno fa da Fondazione Cariplo, molto impegnata su questo progetto insieme agli altri partner Cariplo Factory, Musicraiser e Fondazione Milano.

Generazione di valore ad impatto economico e sociale, internazionalizzazione, valorizzazione dei talenti, formazione ed educazione musicale sono i temi portanti attorno a cui si sviluppa la missione di MIH. Tra i suoi progetti: Linecheck, la più importante music conference italiana, quest’anno organizzata per la prima volta da MIH nell’ambito della Milano Music Week, che si è appena chiusa con grande successo, nuove idee e nuove connessioni: oltre 1.400 i delegati, di cui circa il 20% dall’estero, con un programma sempre più internazionale che ha coinvolto speaker, reti e partner da tutto il mondo. Futurissima, l’etichetta indipendente rivolta a talenti under30 – 60 nei primi 3 anni – con l’obiettivo di internazionalizzare la migliore musica prodotta in Italia; Open Sound Festival, progetto ufficiale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, che valorizzerà la musica come bene comune tra suoni elettronici e suoni di strumenti millenari; Chorus – Music for Social Change, dedicato alle scuole musicali di Milano e all’educazione musicale in Italia; mentre a BASE Milano verranno inaugurate nel marzo 2019 le nuove MusicROOMS per musicisti e addetti dell’industria musicale; “Linecheck Fast Forward”, una collaborazione fra MIH e Cariplo Factory, la prima Call for Music Innovation dedicata alle start up e PMI innovative in ambito musicale-tecnologico. Le startup e i progetti selezionati al termine della Call, aperta fino al 30 gennaio 2019, avranno la possibilità di presentarsi ai partner tecnologici di Linecheck Fast Forward, aziende del mondo della musica e del Tech, tra cui Microsoft Italia, prima grande azienda a credere in questo progetto.
Per candidarsi: https://www.cariplofactory.it/cosa-facciamo/call-for-music-innovation/.

“Nell’attuale scenario di grande trasformazione, in cui la rivoluzione digitale ha reso necessario ripensare a nuovi modelli economici, sociali ed educativi, Music Innovation Hub si inserisce all’interno del settore musicale italiano per portare innovazione strutturale, con l’obiettivo primario di generare impatto sociale lungo tutta la filiera, favorendo l’educazione musicale delle giovani generazioni e offrendo opportunità di sviluppo del talento italiano anche sui mercati internazionali, fino all’incubazione di nuove iniziative musicali in ambito digitale” – afferma Andrea Rapaccini, Presidente di Music Innovation Hub.

Alla base di MIH c’è la convinzione che la musica, in tutte le sue forme ed espressioni, sia un fattore determinante per il benessere individuale e la coesione sociale, nonché uno strumento di creazione di valore sociale ed economico.

“Non è un caso che il progetto Music Innovation Hub sia nato proprio a Milano, in quella che è oggi la Music City italiana per eccellenza, dove risiedono i principali attori dell’industria musicale – afferma Dino Lupelli, Direttore Generale di Music Innovation Hub –. Il nostro è un obiettivo di sistema, volto a promuovere un’innovazione di processo e di prodotto proprio all’interno di questa filiera, per generare nuove opportunità di mercato, in primis verso gli artisti, e di formazione, utilizzando la musica come strumento di integrazione culturale e sociale. In questo percorso ci immaginiamo che l’ex Ansaldo possa diventare il principale hub per l’innovazione musicale in Italia, un think tank capace di produrre nuovi dati e visioni, creando un modello esportabile anche in altre grandi città del Paese”.

“L’arte è una forte leva di crescita personale e può rappresentare un importante elemento per sviluppare le passioni e creare opportunità di lavoro – dice Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo –. Da anni siamo impegnati in iniziative che rispondano a questi due obiettivi: la musica, è una delle forme artistiche, più adatta a coinvolgere i giovani e a sviluppare le loro passioni. Per questo Fondazione Cariplo non poteva mancare in un’iniziativa del genere, molto coerente con il programma lanciato dalla nostra Fondazione Cariplo Social Venture – Giordano dell’Amore e con le iniziative di Cariplo Factory che in poco più di due anni ha già realizzato oltre 8.500 job opportunities legate alle nuove professioni digitali. Per noi è fondamentale valorizzare i nostri talenti, soprattutto i giovani, e dar loro la speranza di potersi realizzare nel campo che preferiscono, realizzare il loro sogno e sentirsi dentro una comunità, anche attraverso un lavoro che poggia sulle loro passioni”.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...