Mercoledì 5 dicembre presso il Cinema Spazio Oberdan di Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenta BLU di Martina Parenti e Massimo D’Anolfi

Mercoledì 5 dicembre 2018 presso il Cinema Spazio Oberdan di Milano, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con INAIL – Direzione Regionale Lombardia (nell’ambito del progetto “Lo spettacolo della sicurezza”), e con Comune di Milano, M4 spa, MM spa, consorzi costruttori CMM4 e Metroblu scarl (composta da Salini Impregilo e Astaldi), presenta  BLU  di Martina Parenti e Massimo D’Anolfi, autori di documentari premiati in molti festival internazionali come Il castello, Materia oscura, Spira Mirabilis.
Il film verrà poi riproposto dal 21 dicembre presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, accompagnato da una videoinstallazione all’interno del percorso museale a partire dall’11 dicembre.

Proiettato in anteprima all’ultima Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Orizzonti, in Blu, viaggio nei cantieri della nuova linea metropolitana 4, come dichiarano gli autori, «raccontiamo in modo inusuale Milano, la città in cui viviamo; scendiamo nella profondità e nel buio delle sue viscere, che custodiscono il suo passato, ma che sono anche il luogo in cui si sta costruendo parte del suo futuro.»
Gettando uno sguardo su luoghi normalmente inaccessibili, il film vuole essere anche un omaggio a tutti i lavoratori invisibili, alla loro fatica spesso troppo poco riconosciuta. L’opera parte dal concreto della terra, del ferro e del fango, per tracciare una traiettoria che giunga attraverso l’estetica alla più pura astrazione, all’umanità.

I registi Martina Parenti e Massimo D’Anolfi saranno presenti in sala alla proiezione di mercoledì 5 dicembre presso il Cinema Spazio Oberdan. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

BLU verrà proposto anche presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, dal 21 al 23 dicembre 2018, e sarà affiancato dalla proiezione di filmati d’archivio inediti realizzati da Luigi Turolla nel corso della costruzione della linea M1 della metropolitana milanese a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta.
Inoltre, dall’11 al 21 dicembre 2018, il percorso Imaginarium, presente nel corridoio del museo sarà arricchito da una videoinstallazione dedicata al film BLU, dove si potranno visualizzare a loop le sequenze del film.

Blu è un film prodotto da MONTMORENCY FILM, in collaborazione con Rai Cinema e con il supporto di Lombardia Film Commission Film Fund 2017.

La metropolitana M4, promossa dal Comune di Milano, è realizzata dalla società concessionaria M4 spa i cui soci sono lo stesso Comune, le imprese costruttrici (Salini Impregilo, Astaldi, Ansaldo STS, Hitachi Rail Italy, Sirti) e il gestore Atm.

Massimo D’Anolfi e Martina Parenti lavorano insieme dal 2006, nel 2007 hanno realizzato I promessi sposi, presentato al Festival di Locarno, dove nel 2009 ha la sua anteprima mondiale anche Grandi speranze. Nel 2011 Il Castello, viene selezionato e premiato in oltre 100 festival internazionali, come pure Materia oscura nel 2013 che viene presentato alla Berlinale. Nel 2015 L’Infinita Fabbrica del Duomo ha la sua anteprima al Festival di Locarno. Nel 2016 Spira Mirabilis è nel concorso ufficiale alla 73 Mostra del cinema di Venezia.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...