Stasera su Rai 3 a DOTTORI IN CORSIA – OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU’: Le storie di Sara, Elisa e Corina

Domenica 23 dicembre arriva l’ottavo appuntamento con “Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”, la docu-serie in dieci puntate ideata da Simona Ercolani e prodotta da Stand by me in collaborazione con Rai Fiction, in onda alle 23,30 e in replica ogni venerdì alle 15,20 su Rai 3. Le telecamere tornano nell’ospedale pediatrico più grande d’Europa per raccontare un nuovo ed intenso viaggio alla ricerca della guarigione e portare sul piccolo schermo storie di alta e media complessità medica, documentando dal vivo il miracolo quotidiano della medicina. In ogni puntata tre storie di vita, tre grandi sfide ogni volta diverse, per raccontare la battaglia quotidiana per la vita.
Nell’ottava puntata continua la storia di Sara, che ha superato brillantemente l’intervento di trapianto del rene donatole dal papà Roberto, e ora è pronta a tornare a casa. Nel reparto di Cardiochirurgia arriva Elisa, una ragazza di  quindici anni che soffre di una grave malattia cardiaca, la cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro. I medici decidono di impiantarle un defibrillatore sottocutaneo che la potrà aiutare a superare le aritmie maligne di cui soffre.
All’Ospedale arriva anche Corina, una giovane madre che dovrà sottoporsi ad un parto cesareo programmato. A suo figlio Samuel hanno diagnosticato, ancor prima della nascita, un’ernia diaframmatica. Il parto è molto rischioso e i dottori hanno deciso di far nascere Samuel direttamente al Bambino Gesù, pronti ad affrontare ogni eventuale emergenza.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...