SCI ALPINO: Dominik Paris è il Re di Bormio: dopo il successo in discesa capolavoro anche nel SuperG. Le interviste al vincitore, agli altri azzurri in gara, al Presidente della Fisi Roda, al Ministro dell’Interno Matteo Salvini e all’Assessore Cambiaghi

BORMIO- Dominik Paris è il Re di Bormio: dopo aver vinto venerdì la discesa libera, il campione azzurro ha plasmato oggi una nuova eccezionale impresa, conquistando anche il SuperG. Partito con il pettorale numero 16, dopo un piccolo errore nella parte alta del tracciato, Paris ha recuperato i 29 centesimi di svantaggio da Mayer e ha sciato in modo strepitoso, soprattutto nel finale chiudendo con un centesimo di vantaggio sull’austriaco. Terzo posto per il norvegese Kilde.

Grazie a questa formidabile doppietta Paris sale al quinto posto nella classifica generale con 366 punti, dietro a Marcel Hirscher (620), Max Franz (408), Alexander Aamodt Kilde (392) e Aksel Lund Svindal (369).

E’ andata molto bene oggi, non mi aspettavo la vittoria in SuperG, perchè è una specialità in cui bisogna leggere bene il tracciato e non si sa mai cosa fanno gli avversari. Ho visto il tempo finale, sono riuscito ad andare un po’ piu’ veloce degli altri. All’inizio non avevo il giusto tempismo, poi nell’ultima parte sono riuscito a sciare come volevo“, ha dichiarato  Dominik Paris.

Qui la nostra intervista audio con Dominik Paris: 

09-innerhofer030

Sfortunato Christof Innerhofer, partito con il pettorale numero 1, e uscito a metà gara. Nei primi trenta Emanuele Buzzi che ha chiuso a 2″36 da Paris, e Mattia Casse a 2″46.

Qui la nostra intervista audio con Christof Innerhofer: 

buzzi

Qui la nostra intervista audio con Emanuele Buzzi: 

marsagliamatteo

Qui la nostra intervista audio con Matteo Marsaglia: 

Soddisfatto della straordinaria doppietta di Paris e in generale della prestazione di tutta la squadra azzurra il Presidente della Fisi Flavio Roda: “Sapevamo che a Bormio, su questa pista, i nostri ragazzi sarebbero stati competitivi ma Paris ha dimostrato ancora di piu’ di essere in grandi condizioni. Dispiace per Innerhofer perchè stava sciando velocissimo e se non avesse fatto quell’errore in alto avrebbe potuto dire la sua. Sono successi importanti per tutto il movimento azzurro“.

Flavio-Roda-800x410

Qui l’intervista audio integrale a Flavio Roda:

Nel parterre a fare il tifo per gli azzurri anche l’Assessore allo Sport della Regione Lombardia Martina Cambiaghi e il Ministro dell’Interno e Vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini, che ha dichiarato: “Spero siano le prove generali per l’Olimpiade invernale del 2026: pista perfetta, organizzazione perfetta, sole, Italia sul gradino piu’ alto del podio. Spero che il Comitato Olimpico ci regali quello che sarebbe il rilancio per le Alpi e per il Paese“.

Paris_Roda_Salvini_Bormio

Qui l’intervista audio al Ministro Matteo Salvini:

Assessore-Cambiaghi

Qui l’intervista audio all’Assessore Martina Cambiaghi:

interviste e servizio a cura di Simone Zani

credit foto Fisi

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...