E’ nei cinema “Ricomincio da me”, il nuovo film di Peter Segal con Jennifer Lopez, Vanessa Hudgens e Milo Ventimiglia

E’ nei cinema “Ricomincio da me”, il nuovo film di Peter Segal con Jennifer Lopez, Vanessa Hudgens e Milo Ventimiglia, distribuito da Universal Pictures per Lucky Red.

Maya Vargas (Jennifer Lopez) ha un solo desiderio per il suo quarantatreesimo compleanno: una promozione.
Dopo 15 anni di lavoro presso la catena Value Shop, gli ultimi sei dei quali nel ruolo di vicedirettrice, Maya è pronta a gestire l’ipermercato del Queens. Se il suo curriculum non
sembra adatto a una carriera manageriale di alto profilo, il suo modus operandi invece è
perfetto per quello scopo. Maya è un’innovatrice, sa ascoltare i clienti e capire di cosa hanno bisogno e riesce sempre a soddisfarli.
Ma la direzione di Value Shop assume “la persona giusta per quell’incarico”, un uomo con un Master in Business Administration, al posto di Maya, che ha preso la maturità da
privatista. Il suo ragazzo Trey (Milo Ventimiglia) e la sua migliore amica Joan (Leah Remini) cercano di tirarla su di morale, ma Maya è frustrata dal fatto che per l’ennesima volta la competenza acquisita sul campo sia surclassata dai titoli di studio. Che il suo futuro sia stato irrevocabilmente deciso quando aveva 16 anni? O forse Maya può riuscire a reinventarsi adesso che ha superato i 40?
Questa domanda è il tema di Ricomincio da me, la nuova commedia di STXfilms firmata da Peter Segal (Terapia d’urto, Tommy Boy), uno dei più apprezzati registi comici di oggi.
Le prospettive di Maya migliorano quando dal nulla le capita l’opportunità di un colloquio alla Franklin & Clarke, un’azienda di beni (di consumo) di lusso di Manhattan.
L’amministratore delegato in persona, Anderson Clark (Treat Williams), vuole conoscerla e chiede anche alla propria figlia Zoe (Vanessa Hudgens), astro nascente della ditta, di dare un’occhiata a Maya.
Mentre Zoe è scettica, Anderson è molto colpito dalla capacità di Maya di risolvere tutto
all’istante… nonché dalla sua laurea alla Scuola di Economia di Wharton, dall’esperienza nei Peace Corps, dalla conoscenza del cinese mandarino e in generale dal profilo da leader.
All’insaputa di Zoe, di suo padre e all’inizio anche di lei stessa, il figlioccio ha fatto a Maya una sorpresa per il suo compleanno, inventando tutte quelle credenziali per crearle un’identità online nuova di zecca.
Grazie agli anni di esperienza maturati al Value Shop, Maya ottiene il posto; anche se si
sente a disagio per la truffa e gli altri suoi segreti, è convinta di riuscire a svolgere il nuovo lavoro. Durante il suo primo giorno alla Franklin & Clarke, Maya si ritrova a fronteggiare Zoe in una grossa competizione per lo sviluppo di un prodotto. I dipendenti più in vista della Franklin & Clarke si schierano con Zoe, ma Maya e il suo gruppetto di emarginati dall’azienda sono determinati a vincere.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...