JMJ PANAMA 2019: SETTE GIOVANI A PRANZO CON PAPA FRANCESCO

È stato come un vero pranzo in famiglia! È l’espressione con cui sette giovani hanno descritto la loro partecipazione al pranzo con il Papa, un incontro che ricorderanno per tutta la vita.

Il pranzo con il Santo Padre si è svolto sabato 16 gennaio alle 12:15 nel Seminario maggiore di San José, a Panama. In una conferenza stampa presso il Centro stampa internazionale di ATLAPA, i ragazzi sono stati presentati e ognuno ha condiviso la propria esperienza di condivisione del tavolo con Papa Francesco.

La conferenza stampa è stata moderata da Alessandro Gisotti, direttore ad interim della sala stampa del Vaticano, che ha introdotto le parole di Mons. José Domingo Ulloa, Arcivescovo di Panama, presente al pranzo.

I sette ragazzi che hanno pranzato con il Papa sono Brenda Berenice Noriega (Stati Uniti), Dana George Salah Daoud (Palestina), Emilda Santo Montezuma (Panama), Nayire Kobalora Angeline Karen (Burkina Faso), Bedwin Taitus K. (India), Miguel Ángel Croche Fontela (Spagna) e Dennis Montano Gáldamez (Australia).

La semplicità e l’umiltà di Francesco hanno impressionato i giovani. Le questioni sollevate dal Papa sono state varie: come affrontare l’attuale crisi nella Chiesa, l’unità dei cristiani (ecumenismo), i conflitti armati, il rapporto dei giovani con i sistemi politici ma anche argomenti piu’ leggeri come ad esempio il numero di ore di sonno del Papa. Tra i messaggi che sono rimasti impressi nei giovani ci sono quello di ascoltare gli anziani, valorizzare la loro identità e cultura, imparare dal passato per migliorare il futuro e creare giovani leader per trasformare la società.

Al termine della conferenza Gisotti ha detto che il Papa è rimasto impressionato per la creatività dei giovani e in particolare dall’incontro con Martha Avila, Honduras, 16 anni, che ha cantato davanti al Papa una canzone contro le molestie durante un incontro alla Nunziatura, venerdì 25 gennaio con un gruppo di giovani di “Scholas Ocurrentes”.

Oltre a fare un’esperienza che conserveranno nei loro cuori, i giovani hanno raccontato che il menu consisteva in piatti tipici panamensi e che il dialogo si è sviluppato in spagnolo, sebbene la conversazione fosse tradotta in modo che tutti potessero capire.

credit foto ufficio stampa JMJ 2019

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...