IL COLLEGIO: La voglia di ribellione alimenta tensioni e attriti nell’istituto: stasera su Rai 2 la terza puntata del docu-reality più seguito dai giovani

Cresce lo spirito di ribellione tra gli studenti de “Il Collegio”, in onda martedì 26 febbraio, alle 21.20 su Rai2 con la terza puntata. La ferrea disciplina del 1968 sembra stare stretta ai giovani protagonisti del docu-reality, un vero e proprio esperimento televisivo e sociale realizzato in collaborazione con Magnolia (Banijay Group), che anche nella seconda puntata ha registrato un record di ascolti tra i giovani, risultando il programma della prima serata più visto dagli under 35 anni.

Già la settimana precedente, durante la gita al lago, gli elementi più artistici si erano lasciati andare, utilizzando le mani come pennelli e i grembiuli come tele. Un diversivo che stava per costare caro a Nicole, che ha rischiato l’espulsione.

Un pericolo che corrono ancora Gabriele, Evan, Matias e Michael, che dovranno affrontare le conseguenze per essersi tagliati i capelli, gesto per cui il Preside ha promesso “provvedimenti esemplari”.

Alle crescenti insubordinazioni dei ragazzi, i professori rispondono con un inasprimento della disciplina e così la terza settimana inizia all’insegna delle interrogazioni. Le insufficienze fioccano e aumentano le incomprensioni tra il gruppo degli studenti più bravi e quelli che faticano a mettere la testa sui libri.

Gli attriti all’interno della classe, e quelli tra i ragazzi e il collegio portano il Preside a lanciare una sfida ai suoi alunni: un’apertura insperata e progressista che potrebbe cambiare per sempre la vita all’interno dell’istituto. I collegiali sapranno approfittarne? Tra la spinta ideologica e le debolezze degli studenti chi avrà la meglio?

A fare da voce narrante del programma ancora una volta il conduttore Giancarlo Magalli, che racconterà la vita degli studenti all’interno del collegio e la loro esperienza educativa di formazione e di relazioni, molto diversa e lontana dalla loro realtà quotidiana. Al termine del percorso gli alunni saranno chiamati a sostenere l’esame per l’ottenimento della licenza media di fronte alla commissione costituita dai loro insegnanti.

Ad accompagnarli e guidarli in questa esperienza, oltre al preside, 7 professori e due sorveglianti, che dovranno far rispettare le ferree regole comportamentali e disciplinari di quell’epoca. La disciplina, infatti, rappresenta il punto focale del programma e un importante scarto tra il sistema educativo e scolastico attuale e quello degli anni ’60.

Quest’anno inoltre, nel tentativo di arginare la voglia di rivoluzione che nel ‘68 ha agitato i giovani, il collegio è diventato ancora più severo. Come raccoglieranno e reinterpreteranno lo spirito del ‘68 gli adolescenti del 2018, cresciuti con più tecnologia che ideologia? Riusciranno le idee di rivolta che hanno cambiato il mondo a varcare le mura del severo Convitto di Celana?

Con uno share complessivo del 30,8% (che sale addirittura al 39,5% tra le ragazze) nella fascia di età 8-14 durante la prima puntata, “Il Collegio” si è confermato un programma vincente sia in termini di linguaggio sia per la sua capacità di intercettare un target particolarmente esigente e tradizionalmente poco attratto dalla Tv generalista come quello dei teenagers.

Il Collegio, dal format internazionale “Le Pensionnat – That’ll teach’em” di cui la Rai ha acquisito i diritti, è un programma realizzato in collaborazione con Magnolia (Banijay Group). È un programma di Luca Busso; scritto con Caterina Gaia, Emanuele Morelli, Marco Migliore, Matteo Corfiati, Piera Sorrentino, Simone Cordella, Valentina Monti; con la regia di Fabrizio Deplano.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...