Dall’8 al 15 marzo, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta IL CINEMA IRREGOLARE DI STEVE MCQUEEN

Dall’8 al 15 marzo, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta IL CINEMA IRREGOLARE DI STEVE MCQUEEN, una panoramica completa sulla sua filmografia.

Primo regista nero a dirigere un titolo vincitore del premio Oscar per il Miglior Film, 12 anni schiavo (2013), Steve McQueen si è affermato nel panorama del cinema internazionale attraverso pellicole che raccontano storie di povertà, pregiudizio e potere.

La rassegna prevede la proiezione di tutti i suoi lungometraggi, a partire dal primo,  Hunger (2008), che vinse la Caméra d’Or al Festival di Cannes, passando per Shame (2010), cupo viaggio nella vita di un uomo, interpretato da Michael Fassbender (interprete di tutti i suoi primi tre film) dipendente dal sesso e incapace di amare, 12 anni schiavo (2013), candidato a 9 Premi Oscar, per arrivare all’ultimo lavoro Widows- Eredità criminale (2018), heist movie tutto al femminile.

IL CALENDARIO DEI FILM

Venerdì 8 marzo
h 20.30 Widows – Eredità criminale
S. McQueen, UK/Usa, 2018, 128’. Con V. Davis, M. Rodriguez.
In seguito a una rapina finita male, tre ladri perdono la vita. Le loro mogli, aiutate da una quarta donna, decidono di non cedere al dolore e di portare a termine gli altri “colpi” organizzati dai mariti.

Sabato 9 marzo
h 15.00 Hunger
Steve McQueen, UK, 2008, 96’, v.o.sott.it. Con Liam Cunningham, Michael Fassbender.
La storia di Bobby Sands, leader del movimento dell’Irish Republican Army, morto a 27 anni in seguito a uno sciopero della fame.

Domenica 10 marzo
h 19.15 Widows – Eredità criminale
S. McQueen, UK/Usa, 2018, 128’. Con V. Davis, M. Rodriguez. Replica.

Giovedì 14 marzo
h 15.00 12 anni schiavo
Steve McQueen, tratto dall’omonima autobiografia di Solomon Northup, USA/UK, 2013, 133’, v.o.sott.it. Con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Lupita Nyong’o.
Le vicissitudini di Solomon Northup, un giovane afroamericano che nel 1841 viene catturato e venduto come schiavo per lavorare nelle piantagioni di cotone in Louisiana. Per 12 anni passerà da un padrone all’altro.

Venerdì 15 marzo
h 17.15 Shame
Steve McQueen, UK, 2011, 99’. Con Michael Fassbender, Carey Mulligan.
Brandon è un giovane uomo che vive a New York ed è incapace di gestire la propria vita sessuale. Quando la sorella minore si stabilisce nel suo appartamento, perde sempre più il controllo del proprio mondo.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...