Tony Hadley presenta “Talking to the moon”: “Ho voluto fare un album che piacesse innanzitutto a me”

“Talking to the moon” (Moonstone Records /Self Distribuzione) è il nuovo disco di Tony Hadley, che arriva a 13 anni di distanza da “Passing Strangers”, l’ultimo lavoro in studio dell’ex Spandau Ballet, uno dei gruppi più influenti nella scena pop mondiale.

L’album, registrato tra Banbury, Aylesbury Vale e Carmarthenshire negli ultimi due anni, vede alla produzione Gary Stevenson e Mick Lister ed è stato co-scritto da Tony con una serie di altri cantautori di talento. Tonight Belongs To Us e How I Feel About You sono stati entrambi firmati da Toby Gad, mentre Peter Cox e Richard Drummie di Go West hanno contribuito a Skin Deep. Ci sono poi l’operistico Killer Blow, scritto con Blair Mackichan e What Am I, un brano profondamente personale sull’abbandono degli Spandau Ballet, scritto a due mani con Mick Lister.

IMG_20190516_195410

credit foto FM

Ho voluto fare un album che mi piacesse, che fosse per me stesso. Un disco ricco di suoni differenti e di collaborazioni. Ho messo da parte il mio ego e affiancato chi sa fare bene questo lavoro, come Gary Stevenson e Mick Lister“, ha dichiarato Tony Hadley nel corso della presentazione alla stampa di “Talking to the moon” all’Eataly di Milano.

E proprio con Mick Lister Hadley ha scritto la struggente ballad What Am I, che parla dell’addio agli Spandau Ballet:La cosa fondamentale nella vita è avere una propria dignità. Questo pezzo parla di quanto successo con gli Spandau Ballet ma può essere declinato in vari campi della nostra esistenza. Nella mia vita, come tutti, ho commesso degli errori, sia in amore che nella musica, soprattutto mi sono fidato troppo di alcune persone che si sono rivelate poi sbagliate“.

Il titolo del disco nasce da una riflessione:Guardando la luna ci facciamo sempre un sacco di domande sul significato della vita e le chiediamo un piccolo aiuto. Sono da sempre molto affascinato dallo spazio, oggi si parla di tentativi di turismo spaziale, a me piacerebbe molto fare un concerto a 43000 piedi“.

tony

L’ispirazione per la scrittura di questo nuovo album nasce anche dagli ascolti musicali fatti dall’artista:I The Killers e i Panic! At The Disco sono le band da cui traggo ispirazione, mi piace il loro modo di cantare con questa grandiosità. Sono anche fan dei Queen. Tra i cantanti di oggi mi piacciono Shawn Mendes, Taylor Swift, Marshmallo, Anne-Marie“.

Hadley ha smentito la presunta rivalità tra Spandau Ballet e Duran Duran: “E‘ stata creata dai media, tra noi c’era un bel rapporto. Un anno fa ho incontrato Simon Le Bon in occasione di una serata tributo a David Bowie. Siamo amici di pub“.

Rispetto al passato, col tempo è cambiato il modo di ascoltare la musica:Oggi tutto il mondo passa da un cellulare, mia figlia Zara ha 12 anni e ascolta la musica su Spotify spaziando dai cantanti di oggi a quelli degli anni Ottanta. Mi piace cantare i brani del passato ma anche quelli del presente. Quello che forse manca ai giovani è ascoltare un disco per intero come si faceva ai miei tempi, oggi invece si passa di traccia in traccia“.

IMG_20190516_192159

credit foto FM

Con “Tonight Belongs To Us”, il tour che inizierà in estate e toccherà diverse piazze italiane, per poi proseguire in autunno nei teatri italiani, Tony condurrà il proprio pubblico in un meraviglioso viaggio nel tempo con la sua inconfondibile voce:Le prime date del tour saranno standard, con la mia band, l’ultimo concerto sarà invece con l’orchestra e questo mi permetterà di ampliare il repertorio con momenti swing, pop, classici. Ci saranno anche alcuni brani degli Spandau Ballet, fanno parte della mia vita e hanno un bel beat, ma canterò soprattutto i nuovi pezzi. Amo l’Italia, il cibo, il vino, gli italiani sono sempre stati molto gentili sia con la band sia con me. Ho un bellissimo rapporto con voi e con il vostro Paese e ogni volta che vengo qui sono felice“.

Il tour è organizzato da International Music. Queste le prime date italiane confermate:

22 giugno 2019 – SOGLIANO AL RUBICONE (FC)

Piazza Matteotti ore 21.15 prevendite: www.ticketone.it

23 giugno 2019 – GRUGLIASCO (TO)

GruVillage ore 22.00 prevendite: www.ticketone.it

24 giugno 2019 – PADOVA (PD)

Cittadella

25 giugno 2019 – GRADO (GO)

Diga Nazario Sauro ore 21.30 prevendite: www.ticketone.it

31 luglio 2019 – ROMA  (RM)

CAVEA del Parco della Musica ore 21.30 Billing: Tony Hadley & Gerardo Di Lella Pop O’rchestra

Prima di tornare in Italia con un tour importante intitolato “Tonight Belongs To Us”, Hadley terrà un tour instore, di seguito il calendario degli appuntamenti:

17 MAGGIO PERUGIA ORE 18.00 – CC COLLESTRADA

18 MAGGIO PRATO ORE 11.30 – EX CHIESA DI SAN GIOVANNI

20 MAGGIO VALMONTONE (ROMA) ORE 18.30 – VALMONTONE OUTLET

21 MAGGIO TRIGGIANO (BARI) ORE 18.00 – CC BARIBLU

di Francesca Monti

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...