Domenica 26 maggio, alle 9.40 su Rai 1, “Paesi che vai…” farà tappa ad Alghero

Domenica 26 maggio, alle 9.40 su Rai 1, “Paesi che vai…” farà tappa ad Alghero, l’Alguer, come la chiamano i suoi abitanti.
Livio Leonardi, ideatore e conduttore del programma, porterà il suo pubblico alla scoperta della Barceloneta, la piccola Barcellona italiana, un appellativo che ancora oggi racconta, nel labirinto di vicoli cittadini e tra le facciate dei palazzi, il radicato cuore catalano della città.
Si parlerà, dunque, dei quasi quattro secoli di dominazione catalano-aragonese, che hanno segnato la storia di Alghero e dei suoi re, tra tetti rossi, torri e cupole svettanti verso il cielo e l’incantevole mare, che s’infrange sui bastioni che l’hanno resa nel tempo un’inespugnabile città-fortezza.
Ma non è tutto. Lungo il viaggio di Leonardi, si curioserà tra le eccellenze del territorio, alla scoperta dei segreti di un naturale metodo di allevamento di pecore, grazie al quale si produce un latte crudo straordinario e dei formaggi dal sapore intenso e deciso. E, proseguendo tra le tradizioni sarde, custodite nelle memorie di una terra e di un mare generosi, si accompagneranno i telespettatori ai festeggiamenti di Sant’Antioco, per scoprirne gli aspetti folkloristici, ma anche per conoscere i famosi dolci legati al Santo devoto.
E, infine, percorrendo la costa marina algherese lunga circa 80 km, in cui vive la maggiore colonia di corallo della qualità più pregiata, il racconto della città si addentrerà nelle incantevoli bellezze naturali che la circondano, tra panorami spettacolari e impianti sportivi all’aria aperta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...