Intervista con la cantautrice italo-australiana Gisella Cozzo: “Il singolo This Is It è un invito a credere in se stessi e a non arrendersi mai”

“This is it” è il nuovo singolo di Gisella Cozzo, edito da Mamigi Publishing, disponibile su tutte le piattaforme digitali.

La cantautrice italo-australiana è stata consacrata Regina degli spot televisivi: la sua voce è entrata nelle case degli italiani negli anni Novanta con “Joy (I feel good, I feel fine”), nota colonna sonora dello spot della Coppa del nonno, da lei scritta. Tra le altre pubblicità televisive, Gisella ha prestato la voce per Coca Cola, Levi’s, Chante Claire, Rio Casa Mia, Poste Italiane, ha interpretato e scritto colonne sonore di film, fiction televisive italiane e internazionali e canzoni, anche per grandi artisti.

This is it è singolo dal sound pop country in versione acustica, con musica e parole scritte da Gisella Cozzo. La produzione è stata interamente realizzata a Melbourne, città natale dell’artista.

Il brano, fresco, positivo, avvolgente e di ascolto introspettivo parla della realizzazione dei desideri che fanno parte di ciascuno di noi e invita a credere in se stessi, senza arrendersi mai, affrontando con forza e determinazione le naturali difficoltà che la vita ci pone davanti.

Il singolo è stato prodotto da Phil Threlfall assieme a Gisella, nello storico “The Base Recording Studio” di South Melbourne.

Abbiamo fatto una piacevole chiacchierata con Gisella Cozzo, ecco cosa ci ha raccontato.

Gisella Cozzo_lIve

Gisella, ci racconta com’è nata la canzone “This is it”, un inno a credere in se stessi e a non arrendersi mai?

“This is it è nata una mattina di ottobre, mio figlio studia all’estero e volevo dargli un po’ di incoraggiamento attraverso una lettera ed è uscito questo testo con le parole Never give up, dedicato a lui ma anche a tutta la gente, è un messaggio di fiducia, un invito a credere in se stessi così che le altre persone possano a loro volta credere in noi”.

Un messaggio importante in un periodo particolare come quello che stiamo vivendo…

“Oggi c’è un po’ di pessimismo e di mancanza di fiducia in noi stessi, invece bisogna crederci sempre, inseguire i nostri sogni, affrontare le difficoltà e lottare fino alla fine. Le nuove sfide fanno paura ma bisogna sempre andare avanti, mettere da parte il pessimismo, agire e reagire”.

Il singolo è stato prodotto da Phil Threlfall, noto produttore australiano nello storico “The Base Recording Studio” di South Melbourne…

“Ho voluto tornare a casa, a Melbourne ci sono tutti i miei famigliari e ogni anno vado a trovarli, ho registrato al The Base Recording Studio con dei musicisti fantastici quali Johnny Salerno e Simon Hosford, ho voluto fare una produzione con un sound australiano autentico, in versione acustica e far uscire l’essenzialità della melodia e della voce senza troppi abbellimenti e arrangiamenti”.

Anche il video che accompagna la canzone è stato girato nella terra Down Under…

“Sì, insieme al regista abbiamo voluto fare un backstage del video e della registrazione della canzone e mostrare i vicoli di Melbourne, il tramonto, raccontare la mia città in maniera vera, quotidiana, molto caratteristica. Rappresenta quella che sono io”.

Sta lavorando a un nuovo disco?

“Questo singolo anticipa un album di nuove canzoni, in cui ci saranno delle collaborazioni con autori italiani, sempre con un sound pop country. Nei prossimi mesi saremo in Sicilia, in Sardegna, a Milano per portare la mia musica e conoscere il pubblico italiano. Le mie pubblicità hanno accompagnato per molti anni gli italiani ma magari non tutti mi conoscono e fare dei live sarà un modo per scoprire questa donna che sta dietro alle canzoni degli spot”.

Il titolo di regina degli spot televisivi le fa piacere o la infastidisce?

“Mi fa molto piacere perchè la pubblicità ha sempre fatto parte della mia vita. Mio padre fa pubblicità, mia madre è un’attrice di uno spot famoso, io invece canto, abbiamo sempre respirato le pubblicità. Da piccolissima ho anche vinto un talent show in Australia. Scrivere canzoni per gli spot come Joy per la Coppa del Nonno o per altri prodotti ha rappresentato una crescita per me, sembra facile ma non lo è perchè devi trovare uno slogan che rimanga, che la gente riconosca subito. Sono una songwriter, ho fatto anche canzoni per altri cantanti, per fiction, cinema”.

E’ impegnata in altri progetti per la tv o il cinema?

“Ho terminato un lavoro con Roberto Cenci alla regia per un programma su Boing, Miracle tunes, una serie per bambini. Ho scritto le canzoni in inglese con Valeriano Chiaravalle, è stata una bella sfida. Ho fatto dei progetti riguardanti i bambini in passato a livello musicale ma per la tv è diverso, è una soddisfazione vedere le canzoni cantate da cinque ragazze che ballano e cantano”.

Che differenze ha riscontrato tra la musica italiana e quella australiana?

“Lo stile italiano è cambiato tanto in questi anni, la melodia classica contraddistingue l’Italia nel mondo e poi ci sono diversi generi come la trap, il rap. Il sound australiano invece è molto rock, free, libero, orecchiabile ma solo lì si può fare perchè i musicisti hanno un’altra mentalità. In Italia c’è un mondo creativo, il Made in Italy è bellezza, stile, la melodia italiana è famosa nel mondo, basta pensare a O’ sole mio, Tu vuo’ fa l’americano della quale ho realizzato una versione inglese pensando alla melodia italiana che Sophia Loren fece nel film con De Sica. Per gli artisti australiani è difficile arrivare a farsi conoscere al di fuori dell’Oceania, sia per la distanza sia per un genere diverso. Poi ci sono delle rare eccezioni come gli Ac/Dc, Natalie Imbruglia o Kylie Minogue. Sono due mondi completamente diversi e io sono fortunata perchè ho queste due anime, italiana e australiana, che conservo e preservo dentro di me”.

di Francesca Monti

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...