Shaggy questa sera ospite alla finale di The Voice of Italy: “Farei volentieri il giudice in un talent. Il disco Wah gwaan? racconta l’uomo che sono oggi”

Questa sera Shaggy, cantautore giamaicano che ha firmato hit mondiali come “Boombastic”, “It wasn’t me” e “Angel” e sorpreso il mondo con la collaborazione, suggellata dal secondo Grammy Awards della sua carriera, con Sting nel loro album “44/876”, sarà ospite nella finale di The Voice of Italy in onda su Rai 2 e condotto da Simona Ventura.

Shaggy presenterà il nuovo singolo “You” feat. Alexander Stewart, diciannovenne cantante canadese.

Trenta milioni di album venduti nel mondo, ha da poco pubblicato il suo nuovo album “Wah Gwaan?!”, che contiene 12 tracce e che unisce il lato piu’ gioioso e ironico dell’artista e quello piu’ introspettivo.

L’album, già disponibile in digitale sarà nei negozi tradizionali a partire dal 28 giugno in CD e dal 2 agosto in vinile.

Shaggy - cover

“Wah gwaan? è un’espressione tipicamente giamaicana che si traduce con Cosa sta succedendo?”. Con questo disco voglio tornare a stupire il pubblico”, ci ha raccontato Shaggy questa mattina durante un incontro stampa a Milano, negli uffici della Universal Music. “Questo album è stato realizzato prima di quello con Sting dal titolo “44/876”. Quando ho avuto modo di riascoltarlo pochi mesi fa non mi convinceva, così ho deciso di rifarlo quasi completamente nel giro di una settimana, salvando solo 4-5 pezzi, quelli che piacevano alla mia casa discografica e ho inserito nuove canzoni piu’ personali, piu’ introspettive per raccontare l’uomo che sono oggi come “Praise”, Wrong room” o “Live”. Era ora di dire basta a brani su macchine e donne“.

In “Praise” Shaggy ringrazia Dio per quello che gli ha dato nella vita:Io non sarei mai stato capace di scrivere un pezzo come Boombastic…qualcuno da lassu’ mi ha aiutato, mi ha scelto per diffondere nel mondo la dancehall e adesso che tanti altri artisti come Rihanna, Drake, Katy Perry, Justin Bieber, Major Lazer, fanno lo stesso genere, posso ritenere compiuta la mia missione”.

Una carriera di successo in cui Shaggy ha dovuto affrontare anche grandi difficoltà:All’inizio, ai tempi di “Oh Carolina”, le persone si chiedevano chi fosse Shaggy, nel senso che non riusciva a “classificarmi”. Arrivavo dalla Jamaica ma non rispecchiavo l’idea che la gente ha di un giamaicano, non portavo i dreads e avevo un accento americano. La svolta è arrivata con “Boombastic” a cui poi sono seguiti altri brani di successo come “It wasn’t me” ed “Angel”“.

IMG_20190604_115054

Oggi Shaggy, come racconta nel brano “Live”, è un uomo diverso e vuole godersi la sua famiglia, che spesso a causa del lavoro, ha un po’ trascurato:Ero sempre in giro a cantare e i miei figli hanno sofferto per la mia assenza. Oggi è diverso. Cerco di passare piu’ tempo possibile con mia figlia. Siamo stati in Irlanda e siamo andati insieme a fare equitazione e mi sono chiesto: “Io, ragazzo del ghetto, che ci faccio su un cavallo?” Ma mi sono divertito e ho capito che anche un momento come quello può renderti felice. Poi siamo stati in una villa elegante in Sardegna e le mie figlie erano felicissime e mi abbracciavano. Io adoro l’Italia e il cibo italiano. Un’altra volta ho preso in affitto un’isola alle Bahamas per le vacanze. Insomma la vita di oggi non mi dispiace affatto“.

Tra le tracce del disco c’è il nuovo singolo “You” feat. Alexander Lawrence:Mi fa piacere dare spazio a giovani talenti emergenti. Nonostante abbia soltanto 19 anni Alexander è un vero artista, non uno che pensa solo alla fama e al denaro. L’ho scelto perchè la sua voce era perfetta per cantare con me “You”“.

Abbiamo chiesto a Shaggy cosa ne pensa dei talent show visto che stasera presenterà il singolo “You” a The Voice of Italy:Siamo felicissimi ed entusiasti di presentare live questa sera a The Voice of Italy il nostro brano. I talent sono una forma di intrattenimento e mi piacciono. Sarei disposto a fare il giudice anche perchè i giudici vengono pagati un sacco di dollari. Quindi sono a disposizione, se volete chiamarmi (ride)“.

Shaggy presenterà il suo nuovo disco con un tour mondiale:Tra due settimane saremo in Polonia, poi andremo in Canada, in Australia, spero intorno a novembre di tornare live in Europa e anche in Italia, un paese che amo molto“.

L’artista è anche molto impegnato a livello sociale con il progetto benefico Shaggy And Friends:Finora abbiamo raccolto 3 milioni di dollari con i quali abbiamo costruito un ospedale a Kingston per i bambini che opera gratuitamente. Anche nel 2019 faremo un concerto con tanti amici cantanti per realizzare altre opere in Giamaica“.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...